Microcredito alla imprese, i soldi ci sono. Ma i consulenti del lavoro “rimbalzano” chi fa richiesta

Il Movimento 5 Stelle di Varese denuncia il disservizio segnalato da numerosi imprenditori, che hanno tentato di accedere al fondo Mise, finanziato anche con i contributi dei parlamentari grillini. ''I consulenti del lavoro non aiutano i cittadini''

13 marzo 2015
Guarda anche: AperturaVarese Città
Soldi

Un fondo per finanziare i progetti delle piccole imprese. Ma per accedervi ci sarebbero tantissime difficoltà. A partire, come “denunciano” numerosi operatori economici in provincia di Varese, dalla presunta “scarsa collaborazione” dei consulenti del lavoro. Difficoltà che vengono segnalate anche dal Movimento 5 Stelle, che contribuisce al finanziamento del fondo attraverso donazioni dei propri parlamentari.

Fondo Mise

Il Ministero dello Sviluppo economico sta completando, con alcune importanti novità, il quadro normativo per l’avvio della garanzia delle operazioni di microcredito.

In particolare, in base alle novità che si stanno apportando in questi giorni, gli imprenditori interessati alla misura potranno prenotare direttamente la garanzia, sul sito istituzionale del Fondo centrale vigilato dal Ministero, prima di recarsi da uno degli operatori del microcredito che opereranno prossimamente sul mercato.

Lo strumento prevede la possibilità che il Fondo conceda la garanzia fino all’80% per operazioni di microcredito fino a 25 mila euro.

La sezione del Fondo centrale di garanzia dedicata al microcredito dispone di risorse pari a trenta milioni di euro, stanziate dal Ministero dello sviluppo economico, a cui si aggiungono i versamenti volontari tra cui quelli operati dai parlamentari del gruppo del Movimento 5 Stelle.

Accesso difficile

In questi giorni sono oltre 30 gli imprenditori che hanno contattato, via Facebook, il gruppo del Movimento 5 Stelle di Varese, segnalando i problemi per accedere al fondo.

Esemplificativo l’ultimo post, da parte della segretaria di un’azienda del territorio:

“Sono qui per segnalare quanto segue: la nostra azienda ha un progetto innovativo da attuare e volevamo chiedere informazioni in merito ai finaziamenti che il vostro movimento mette a disposizione per queste iniziative. Ho scaricato dal sito la scheda tecnica sulla quale si legge che il primo passo da fare è quello di rivolgersi ad un consulente del lavoro per le informazioni giuste a procedere. Ho contattato alcuni professionisti consulenti di Varese che mi hanno risposto: o di non sapere nulla o che non sono interessati a seguire queste procedure, in alcuni casi anche con scortesia .
Gentilmente potete darmi informazioni su come agire e a chi posso rivolgermi?
Grazie di tutto . Elena”.

Subito i grillini di Varese si sono attivati, diffondendo un post con tutte le informazioni necessarie:

Date le numerose segnalazioni pervenuteci riguardo le richieste di accesso al Fondo di Stato per il ‪‎Microcredito‬ alle PMI, cui i parlamentari ‪M5S‬ contribuiscono con le loro restituzioni di metà del loro stipendio e con i rimborsi spettanti ma non rendicontati, ribadiamo che la comunicazione è arrivata A TUTTI I CONSULENTI DEL LAVORO, anche di Varese.

Abbiamo notizie certe da altri gruppi M5S sul territorio nazionale che le richieste COMINCIANO AD ARRIVARE, soprattutto da parte di operatori che, come indicazione del bando stesso, forniscono “Servizio di assistenza e monitoraggio” gratuito.

Qui la pubblicazione del Bando anche sul sito dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Varese, del 05.03.2015 :

http://www.consulentilavoro.varese.it/…/792cfa0c-8f4d-4b25-…

Riportiamo anche dati di contatto e orari di apertura al pubblico :

Ordine Dei Consulenti Del Lavoro
Consiglio Provinciale Di Varese

Via Giuseppe Bernascone, 14, 21100 Varese”.

Tag:

Leggi anche: