Marsico (Forza Italia): “L’intitolazione della sede di Busto a Roberta Orizio ne onora la memoria”

Il consigliere regionale ricorda la giovane militante del partito tragicamente scomparsa pochi giorni fa

11 ottobre 2015
Guarda anche: Busto ArsizioPolitica
Marsico

«L’intitolazione della nuova sede cittadina di Busto Arsizio che avverrà domani mi è parso il modo migliore per onorare la memoria di Roberta, una giovane politicamente impegnata che ci ha lasciato improvvisamente lo scorso 28 settembre.
Un pensiero che è stato condiviso in primis dal coordinatore provinciale, Onorevole Lara Comi e del coordinamento cittadino della città di Busto Arsizio dimostrando così sensibilità e partecipazione in questa triste circostanza.
Lo stesso gruppo consiliare di Forza Italia del Consiglio regionale della Lombardia ha messo in campo un’iniziativa di solidarietà attraverso una raccolta fondi che verrà consegnata domani, anche a nome dei miei colleghi, ai familiari di Roberta.
Sono certo che il suo ricordo resterà sempre vivo sia a Busto Arsizio come fra gli amici e i compagni di partito che l’hanno conosciuta condividendone la passione politica e per la Cosa Pubblica.»
Queste le parole del consigliere regionale di Forza Italia Luca Marsico, che è anche Vice Coordinatore di Forza Italia della Provincia di Varese, alla vigilia dell’intitolazione della sede cittadina di Busto Arsizio alla memoria di Roberta Orizio, la giovane militante azzurra bresciana tragicamente scomparsa, a 28 anni, lunedì 28 settembre dopo essersi sentita male per un attacco d’asma mentre stava partecipando alla scuola di formazione politica “Forza Futuro” promossa da Forza Italia.

«L’intitolazione della nuova sede cittadina di Busto Arsizio che avverrà domani mi è parso il modo migliore per onorare la memoria di Roberta, una giovane politicamente impegnata che ci ha lasciato improvvisamente lo scorso 28 settembre.
Un pensiero che è stato condiviso in primis dal coordinatore provinciale, Onorevole Lara Comi e del coordinamento cittadino della città di Busto Arsizio dimostrando così sensibilità e partecipazione in questa triste circostanza.
Lo stesso gruppo consiliare di Forza Italia del Consiglio regionale della Lombardia ha messo in campo un’iniziativa di solidarietà attraverso una raccolta fondi che verrà consegnata domani, anche a nome dei miei colleghi, ai familiari di Roberta.
Sono certo che il suo ricordo resterà sempre vivo sia a Busto Arsizio come fra gli amici e i compagni di partito che l’hanno conosciuta condividendone la passione politica e per la Cosa Pubblica.»
Queste le parole del consigliere regionale di Forza Italia Luca Marsico, che è anche Vice Coordinatore di Forza Italia della Provincia di Varese, alla vigilia dell’intitolazione della sede cittadina di Busto Arsizio alla memoria di Roberta Orizio, la giovane militante azzurra bresciana tragicamente scomparsa, a 28 anni, lunedì 28 settembre dopo essersi sentita male per un attacco d’asma mentre stava partecipando alla scuola di formazione politica “Forza Futuro” promossa da Forza Italia.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti