Marò: Girone torna in Italia durante l’arbitrato

Notevole svolta decisa dal tribunale dell'Aja, Renzi esulta

02 maggio 2016
Guarda anche: Italia
Marò

Salvatore Girone tornerà in Italia durante l’arbitrato internazionale che si svolgerà al tribunale dell’Aja: questa è la decisione dello stesso tribunale olandese, che ha dunque accolto il ricorso presentato dal Governo italiano.

L’altro marò incriminato dall’India di aver ucciso due pescatori nel 2012, Massimiliano Latorre, si trova già nel nostro paese a causa di gravi problemi di salute. Ora anche l’altro fuciliere di marina farà rientro a casa e vi resterà per tutta la fase dell’arbitrato: il premier Matteo Renzi parla di una “notizia straordinaria” e l’ha riferita personalmente a Girone.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi