Malnate ha finalmente un’Aula Studi. FOTO

Sarà aperta lunedì e martedì dalle 8 alle 13, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 8 alle 18

28 aprile 2016
Guarda anche: Varese
13055754_10209692610291112_1819386199548827808_o (1)

Questa mattina si è svolta la conferenza di stampa di presentazione dell’aula studi. Erano presenti il Sindaco Samuele Astuti, il vice-Sindaco Maria Croci, il Consigliere Comunale Enrico Torchia, Miguel Angel Tomassone, Orazio Greco e Giulia Lazzarelli, promotori dell’iniziativa, Ileana Pedullà, vice presidente dell’associazione La Portineria, Jacopo Bernard e Andrea Crespi. 

Lazzarelli e Tomassone hanno affermato “Tutto è nato da una necessità. La necessità di avere un posto confortevole, tranquillo e vicino in cui preparare la sessione d’esami universitari; un posto che non ci costringesse a cambiare città per trovare un luogo tranquillo che più si adattasse ai nostri bisogni.

Questa necessità poi è diventata una idea, nata assieme a Orazio Greco e Matteo Marchiorato e alla quale si sono subito aggiunte Giulia Lazzarelli e Mirea Sgarlata. Lo scorso gennaio è stata inviata la proposta in Comune e ha trovato subito l’appoggio del sindaco Samuele Astuti, e di Enrico Torchia, consigliere comunale, il vero tramite tra i ragazzi e il Municipio.

Quindi da idea è diventata un progetto. La scelta della location è subito ricaduta su questa struttura perché è spaziosa ed ha tutto ciò di cui abbiamo bisogno. E non è difficile capire perché la scelta è ricaduta sul parco Primo Maggio, siamo circondati da verde in un oasi di tranquillità che ha pochi eguali in questa città

L’aula studio è nata anche in sinergia con la Portineria, associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivo la promozione culturale. La particolarità è che questa aula studio sarà totalmente gestita da noi ragazzi, in ogni momento della giornata uno dei “collaboratori” sarà presente all’interno dell’aula e sarà incaricato di gestire il suo corretto funzionamento: garantire l’apertura in orario, mantenere l’ordine, fornire l’attrezzatura necessaria per migliorare l’esperienza degli studenti che fruiranno della struttura”

Al momento siamo solo 5 collaboratori ma, appena creata la pagina su Facebook, i ragazzi sono stati sommersi da messaggi di ragazzi che si mettevano a disposizione per aiutarli.

Il Sindaco Astuti afferma: “Possiamo dire certamente che l’aula studio di Malnate sia una bellissima storia di partecipazione collettiva che ha visto unirsi una città sotto uno stesso obiettivo comune: regalare ai giovani malnatesi uno spazio in cui studiare in tutta tranquillità e aggregarsi. Mi permetto di sottolineare come questa iniziativa sia di grande esempio per tutti noi: di fronte a un’esigenza i ragazzi si sono subito mostrati proattivi e interfacciandosi con noi si è trovata in tempi rapidi una soluzione”.

Il prossimo appuntamento è l’aperitivo di inaugurazione, previsto al castello del Parco Primo Maggio per l’11 maggio alle 18.

Ecco gli orari di apertura: il lunedì e il martedì dalle 8 alle 13, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 8 alle 18.

Leggi anche:

  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Si è concluso un altro weekend sportivo, anzi per l’esattezza si chiuderà questa sera alle ore 20.30 con il posticipo di basket dell’Openjobmetis che in casa con Pistoia si gioca una partita delicatissima in virtù dell’obiettivo salvezza. Per il resto turni di campionati poco
  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della