M5S sulle Olimpiadi in Lombardia “No alle infiltrazioni mafiose”

La mozione “Va istituito un Comitato di esperti”

07 Agosto 2019
Guarda anche: Politica

Il M5S Lombardia ha depositato una mozione, a firma della Consigliere regionale del M5S Monica Forte, per chiedere l’istituzione di un Comitato di esperti per la prevenzione e il contrasto “di infiltrazioni di tipo mafioso e della criminalità organizzata in funzione delle manifestazione Olimpiadi Milano-Cortina 2026”.

La mozione chiede di istituire un organismo di 5 membri con il compito di monitorare “tutte le fasi dei lavori pubblici, e tutte le attività organizzative connesse” all’organizzazione dell’evento. Il Comitato dovrà coordinare le “strutture preposte al controllo delle attività economiche e al contrasto delle infiltrazioni mafiose”  e gli enti coinvolti coordinandosi con la società che sarà incaricata di realizzare l’evento. Gli esperti produrranno una “relazione semestrale al Presidente della regione sull’attività svolta e sulle evidenze riscontrate”.

Forte spiega: “Per Expo era stato istituito un Comitato di esperti per il contrasto e la prevenzione delle infiltrazioni.

Chiediamo che le Olimpiadi e le Paraolimpiadi invernali siano trattate allo stesso modo.

Tutte le analisi e i dati a disposizione concordano sulla necessità di ampliare i controlli sulle attività delle criminalità organizzata in caso di grandi eventi.

È necessario tenere alta la guardia e  intervenire tempestivamente per tutelare la corretta gestione dei finanziamenti pubblici nel pieno rispetto del codice penale, delle procedure di gara e del principio di economia ed efficienza della spesa.

Per le Olimpiadi saranno investite risorse dei cittadini e in nessun caso dovranno finire nelle tasche della malavita”.

Tag:

Leggi anche: