Lucia Uva, niente diffamazione

La sorella di Giuseppe assolta dalle accuse

19 aprile 2016
Guarda anche: Varese Città
Uva

A pochi giorni dall’assoluzione per tutti gli agenti di forze dell’ordine coinvolti nel caso Uva, la sorella della vittima, Lucia, è stata a sua volta assolta dalle accuse di diffamazione.

Alcune frasi scritte su Facebook e rilasciate in un’intervista a Le Iene, rivolte nei confronti delle stesse forze dell’ordine circa il trattamento che Giuseppe avrebbe subito in caserma, le erano valse la richiesta di condanna ad un anno e due mesi: nella serata di lunedì, tuttavia, il verdetto che l’ha vista prosciogliere perché “il fatto non costituisce reato”.

Tag:

Leggi anche:

  • Caso Uva, udienza per diffamazione verso carabinieri e poliziotti

    La sorella di Giuseppe Uva, morto nel 2008 dopo essere stato fermato, trattenuto in caserma e quindi portato in ospedale, è accusata di diffamazione aggravata nei confronti dei due militari dell’Arma e dei sei agenti di Polizia che intrvennero la notte in cui Uva morì. Questi ultimi sono