Luca Klobas sul palco del Caffè Teatro

Sul palco samaratese anche la pizzica salentina

07 marzo 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloMalpensa
Klobas

Nasce da un racconto degli aspetti più grotteschi della società italiana, capace di alternare un realismo ai limiti del paradossale al più estroso dei nonsense, la comicità di Luca Klobas, protagonista sul palcoscenico del Caffé Teatro nella serata di sabato 12 marzo. Uno spettacolo che
si nutre di personaggi insoliti, figli di un presente lucidamente sezionato.
Al secolo Gianluca Clobaz, veneziano della Giudecca, Klobas ha iniziato la sua carriera artistica nella prima metà degli anni Ottanta formandosi all’accademia dell’arte dell’Avogaria. La sua carriera ha alternato l’impegno televisivo, diverse le sue apparizioni a Zelig nel corso degli anni, a quello
teatrale. Senza tralasciare il cinema: la sua ultima apparizione risale al 2012, quando partecipò a “Colpi di fulmine” di Neri Parenti. Lo spettacolo avrà inizio alle 22.30. Ingresso a 10 euro, cena a 35 spettacolo compreso.
Profumo di Salento, venerdì 11 marzo, al Caffé Teatro. Sul palco di via Indipendenza salirà infatti PizziKanti, un gruppo di musicisti nato nel Nord Italia con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della pizzica salentina. Una tradizione che negli ultimi anni sta conoscendo una grande
rinascita, ma che affonda le sue radici nella notte dei tempi: suonata nei momenti di festa che coinvolgono le comunità del Salento, è nata come strumento terapeutico per guarire coloro che si consideravano morsicati, o meglio “pizzicati” dalla tarantola. Attivo nelle province della
Lombardia, del Piemonte e del Veneto, il gruppo ha avuto modo di esibirsi anche in Francia ed in
Svizzera. Lo spettacolo avrà inizio alle 21.30. Ingresso libero, cena a 20 euro. Sarà la magia a festeggiare l’8 marzo al Caffé Teatro. Protagonisti della serata organizzata per la Festa della Donna sarà il Duo&Mezzo (Alessandro Bellotto, Michael Timaco e Andrea Tinè):
“La magia è donna” il titolo dello spettacolo che alternerà momenti di magia a sprazzi di comicità.
Lo spettacolo avrà inizio alle 21.30. Ingresso a 10 euro, cena a 35 spettacolo compreso.

Giovedì 10 marzo torna invece “Maghi ce lo ha fatto fare”, il laboratorio ideato condotto dal Duo&Mezzo che porterà sul palcoscenico di via Indipendenza illusionisti e comici per una serata al confine tra magia e cabaret. Ospiti di questa settimana due cabarettisti di primissimo piano come
Bruce Ketta e Leonardo Manera. Lo spettacolo avrà inizio alle 21.30. Ingresso 5 euro, cena a 25 spettacolo compreso.
Il costo della cena, servita dalle 20 (ad eccezione del sabato quando il servizio inizia alle 20.30), include il prezzo del biglietto. Bevande escluse. Informazioni e prenotazioni, anche via sms, al 331.2682965.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli
  • Janus River a Villa Recalcati

    Si terrà domani giovedì 17 agosto a partire dalle ore 10:3= presso l’Ufficio di Presidente di Villa Recalcati la conferenza stampa per accogliere Janus River, il ciclista ottantenne che da 17 anni sta girando il mondo a bordo della sua bicicletta. All’evento saranno presenti il Vicepresidente
  • La Piscina Manara di Busto Arsizio sarà la casa delle giovanili della BPM Sport Management

    La pallanuoto e Busto Arsizio: un legame che diventerà ancora più stretto nella stagione 2017/2018 grazie alla volontà di Sport Management di investire ulteriori risorse in una delle discipline più importanti per l’azienda e che ha nella Piscina Manara il fulcro della sua attività. La
  • Janus River: 
la tappa malnatese
 del giro del mondo ad 80 anni in bicicletta

    Passerà da Malnate Janus River, il ciclista ottentenne che dal 2000 si è proposto di fare il giro del mondo su due ruote, contando su un budget di 3 euro al giorno e la generosità di chi incontra. Classe 1936, la tempra che può avere solo chi nasce in Siberia, 17 anni fa ha iniziato il viaggio