Lotta ai questuanti, il Movimento 5 Stelle risponde a Fontana: “Cosa fare contro l’accattonaggio molesto di voti?”

Lettera degli attivisti grillini di Varese che, dopo l'intervista del primo cittadino a Radio 24, criticano la presenza di ''lobbies cittadine che puntano alla costruzioni di opere inutili con soldi pubblici''

10 marzo 2015
Guarda anche: LetterePoliticaVarese Città
Movimento5Stelle

Caro Sindaco Fontana,
come attivisti del M5S del gruppo di Varese abbiamo appreso della Sua battaglia contro il così definito “Accattonaggio Molesto”, al fianco del benemerito (per chi?) Ministro agli Affari Interni Angelino Alfano, sin dall’intervista che Lei ha rilasciato a Il Giorno – Quotidiano Nazionale la scorsa settimana. Abbiamo sorriso istintivamente della Sua proposta di multare i mendicanti e sequestrare loro le elemosine, per disporre di più fondi proprio per “La Sicurezza della città”.

Partecipando ieri alla trasmissione di Radio24, con l’intervento in diretta di un nostro attivista del M5S Varese che Lei ha ovviamente (volutamente?) frainteso, definendolo “sgradevolissimo”, ha Lei stesso quantificato la “forza questuante” in circa 50 unità di cui circa 20 praticamente stanziali nell’intera città. Ci lasci dire che siamo totalmente solidali con la Polizia Locale e le FFOO tutte, se queste sono le risorse aggiuntive su cui potranno molto eventualmente contare; a noi parrebbe una presa in giro se non addirittura un affronto, alla faccia del “Problema Sicurezza”. È sin noioso notare ricordare come gli “Allarmi Sicurezza” servano e sono serviti primariamente a chi quegli allarmi poi dovrà gestire o ha gestito, vuoi per fini economici o di propaganda politica di basso rango, tanto a volte da creare essi stessi questi allarmi sociali.

Più chiaramente, Lei dice “Siamo sicuri infatti ci sia un’organizzazione criminale che gestisce questa sorta di tratta dei questuanti”. Sin troppo facile citare in risposta l’inchiesta “Mafia Capitale”, in cui gruppi criminali mafiosi creavano ad arte proteste anti-rom e anti-immigrati, contemporaneamente gestendo il business dei centri di accoglienza e dei campi rom, ed avendo infiltrato TUTTI i partiti (il gruppo PD della Capitale è stato per questo commissariato) intercettavano le extra risorse stanziate per gestire appunto le “emergenze immigrati”, tramite le coop rosse e bianche ( leggasi di CL ) operanti nel settore.

Ci saluti a questo proposito Borghezio, il cui assistente all’Europarlamento era proprio uno degli animatori a Roma di queste proteste, quindi inconsapevole supporter, assieme al grosso dei partecipanti romani del meeting di Salvini di settimana scorsa, di associazioni mafiose che su quelle proteste contavano, tanto a volte da organizzarle direttamente. L’intervento in diretta del nostro attivista Le poneva una domanda invece ben precisa: “Può definirsi Accattonaggio Molesto anche quello di alcune Lobbies cittadine (chiamiamole così) nei confronti dei politici locali, che si concretizzano poi in opere pubbliche pro domo loro, largamente considerate inutili e sempre più costose di quanto preventivato? Può definirsi Elemosina i soldi che a loro o a loro amici di dubbia provenienza rientrano, benchè estorta di forza ai cittadini onesti dalle risorse pubbliche che foraggiano con tasse sempre più  ingiuste, e senza la possibilità di dire no?”.

Queste coperture finanziarie darebbero sicuramente a Polizia Locale e FFOO gli strumenti per rendere sicuri davvero i cittadini di Varese, e invece non bastano mai, grazie al ben oliato schema “Non ho i soldi per finire i lavori, o intervenite voi o li lasciamo a metà”, di cui sono tutti consapevoli spesso da prima che i lavori inizino, anzi spesso contando proprio su quello. L’esempio del Parcheggio Sacro Monte era puramente indicativo, abbiamo almeno 20 anni di Amministrazioni varesine da cui attingere esempi, a meno che Lei non creda che la colpa del degrado montante della Città che oggi vediamo sia del Movimento 5 Stelle.

Non è Accattonaggio molto più che Molesto quello delle organizzazioni criminali sul territorio, i cui effetti molti esercenti e cittadini subiscono? Quando vorrà, Signor Sindaco, potremo leggere assieme una splendida tesi di laurea di una cittadina del varesotto, Laura Marantelli, sulla presenza nel nostro territorio di organizzazioni criminali di stampo mafioso, pubblicata addirittura sulla testata Antimafia2000, magari alla presenza della nostra Consigliera Regionale Silvana Carcano, presente in Commissione Speciale Antimafia in Regione Lombardia.

Non è Accattonaggio Molesto quello di tanti Capitani Coraggiosi che si riempiono la bocca di “Project Financing”, che non dovrebbe costare quindi nulla al cittadino, e che invece sono sempre a battere cassa per finanziamenti ulteriori e agevolazioni fiscali? Dobbiamo forse ricordarLe da chi questi aiuti vengono pagati?Non è Accattonaggio Molesto quello dei Partiti per accaparrarsi posti nei vari CdA di Società Partecipate o altro di influenza, ultimo e chiarificatore esempio per la Fondazione Molina? Non è Accattonaggio Molesto la pratica che pare
comune, a sentire le cronache degli ultimi anni, delle stecche ( leggasi mazzette ) che i Partiti pretendono dalle aziende per autorizzare e finanziare opere pubbliche, arrivando a eccessi come quello del MOSE di Venezia che ha visto l’arresto proprio del sindaco Orsoni del PD? Possibile che a questi partiti sanguisughe non basti la montagna di finanziamenti pubblici che prendono, quando vediamo che esiste il MoVimento 5 Stelle che rinuncia a 42 milioni di Euro proprio di finanziamento ai partiti, e in più recupera altri 10 milioni di Euro dai propri stipendi, per far partire un Fondo di Stato per il Microcredito alle PMI attivo da settimana scorsa?

Caro Sindaco, lo sappiamo tutti dove bisognerebbe voltare lo sguardo, se si volesse affrontare davvero il “Problema Sicurezza”. E ci dispiace, caro Sindaco, di averLe guastato in radio un momento di meritata propaganda, ma sa, siamo d’accordo con Lei, nella lotta all’Accattonaggio Molesto, nelle definizioni di cui sopra, e arriveremmo forse ad appoggiare persino l’espulsione dall’Italia degli accattoni molesti, come Lei propone, se rientrano nelle definizioni di cui sopra.

L’Accattonaggio Molesto di voti, però, quello no. Quello è uno sport che lasciamo volentieri ad altri.

Movimento 5 Stelle – Gruppo di Varese

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management di nuovo in vasca

    Tornerà in vasca sabato 16 dicembre, alle ore 15.45 la pallanuoto banco BPM Sport Management che, dopo aver centrato la qualificazione alle semifinali di Len Euro Cup grazie al successo contro la Stella Rossa Belgrado, sarà impegnata nella sfida esterna contro il Posillipo, nel match della
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management pesca il CN Marsiglia

    Dall’urna del sorteggio delle semifinali di Len Euro Cup la Pallanuoto Banco BPM Sport Management pesca il CN Marsiglia guidata dal tecnico genovese Paolo Malara. Sarà sfida italo-francese nelle semifinali di Len Euro Cup per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management, con la formazione guidata da
  • A Varese torna BABBO NATALE RUN 2017 – Limited Edition

    Torna la Babbo Natale Run 2017, organizzata da Rotaract Varese Verbano e Comune di Varese, nella giornata di domenica 17 dicembre. La corsa podistica NON competitiva più natalizia di Varese, pensata ed organizzata per famiglie, giovani e per chiunque abbia voglia di divertirsi nel periodo di
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management domani in vasca

    Scenderà in vasca domani alle ore 19.30 alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA) la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata nella gara di ritorno dei quarti di finale di Len Euro Cup contro la Stella Rossa Belgrado. All’andata in Serbia era stata la formazione guidata da mister Marco