Lonate Pozzolo: ritorna il cippo agli aviatori della Brughiera

Dopo il restauro e la traslazione, venerdì 23 la consegna

13 settembre 2016
Guarda anche: Malpensa
cippojpg

Venerdì 23 settembre, alle ore 10,00, si terrà presso il Parco delle Rimembranze di Lonate Pozzolo la cerimonia solenne per la ricollocazione del cippo dedicato agli aviatori della Brughiera.

Il cippo, che era stato eretto l’ 11 ,aggio  1968 nel Campo della Promessa a cura di un gruppo di ex appartenenti all’aeronautica Militare, è stato recentemente restaurato e traslato presso il Parco delle Rimembranze di Lonate Pozzolo.

All’interno del Parco delle Rimembranze di Lonate Pozzolo il comitato Recupero Reperti, con il coordinamento delle istituzioni, ha negli anni ricollocato altre vestigia aviatorie del Campo della Promessa, il campo di aviazione militare tra i più vasti d’Italia, che fu teatro operativo dal 1920 al 1945 con la fine del conflitto mondiale.

Una storia aviatoria che da diversi anni il comitato di Lonate Pozzolo intende preservare e mantenere viva nella memoria, gradualmente attraverso un lavoro di recupero e restauro di manufatti rinvenuti nell’area all’interno del “Campo della Promessa”  tanto caro a Gabriele d’Annunzio, il quale fece scrivere sulla stele originale la seguente frase “Ai martiri Innominati dell’ala infranta e invitta che dell’eterno silenzio fanno la lor gloria eterna – 11 marzo 1926”.

Questi reperti, sono oggi  visibili sulla via Gaggio, antica strada comunale che conduceva al porto di Lonate Pozzolo e Oleggio, restaurata e riaperta da un gruppo di lonatesi.

Oltre ad organizzare conferenze, serate a tema e patrocinare la pubblicazione di libri sull’argomento, il Comitato con il suo impegno ha permesso di conoscere e visitare l’intera area del Campo della Promessa, dove sono ancora visibili le vestigia militari dell’epoca.

Le attività di ricerca e di recupero del comitato continuano senza sosta e non si esclude che nei tempi a venire possa essere valutata la possibilità di ristrutturare la “Rosa dei Venti”, forse l’unico grande manufatto rimasto integro dopo tanti anni in Italia al servizio degli uomini addetti alla manutenzione degli aerei, utilizzato per la taratura delle bussole di bordo.

La cerimonia è stata patrocinata dalla Provincia di Varese, dal Comune di Lonate Pozzolo e dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto ONLUS.

Saranno presenti alla manifestazione la Fanfara dell’Aeronautica Militare con le autorità civili e militari, le Associazioni d’Arma e combattentistiche, le Associazioni cittadine con alcune rappresentanze delle scuole elementari e medie di Lonate Pozzolo.

Con il comitato promotore hanno collaborato nell’organizzazione della cerimonia l’Associazione Arma Aeronautica di Gallarate, l’Associazione “Cavalieri del Fiume Azzurro di Lonate Pozzolo e l’Associazione Italiana Amici dell’Aviazione “Clipper” di Ferno.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,
  • Pallanuoto – 7bello da urlo, Georgia annientata. Busto Arsizio fa festa – FOTO

    Sarà difficile da dimenticare per tutti gli appassionati di pallanuoto ma non solo, una serata che ha regala una miriade di emozioni dal primo all’ultimo istante. Alle piscine Manara di Busto Arsizio si è giocata ieri sera la sfida valida come terzo incontro di World League tra Italia e
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Un weekend all’insegna dello sport, come sempre, quello che ha tenuto banco in questo freddo scorcio di gennaio. Vediamo come si sono comportate le squadre della provincia di Varese. CALCIO SERIE D– Al primo impegno ufficiale post feste, nonché prima giornata di ritorno del campionato