Lombardia: via libera al progetto di legge sull’inquinamento luminoso

Nel provvedimento promosso da Luca Marsico si punta anche al risparmio energetico

23 luglio 2015
Guarda anche: EconomiaMilano
Marsico

Nuove misure legislative per contrastare l’inquinamento luminoso e favorire il risparmio energetico degli enti locali. Sono i due principali obiettivi del progetto di legge approvato oggi dalla Commissione Ambiente, presieduta da Luca Marsico (FI). A favore la maggioranza e astenute le minoranze, che si sono riservate di proporre degli emendamenti migliorativi nel corso del dibattito in Consiglio.

Il provvedimento promuove la diffusione degli impianti a led, trasferisce nuove competenze ai Comuni (prima delegate alle Province), sostiene l’integrazione di servizi legati alla pubblica illuminazione (wi-fi, videosorveglianza, semafori, ad esempio), introduce nuove norme a favore della diffusione delle smart cities, prende atto delle nuove direttive in campo europeo.

“Questo progetto dà delle indicazioni precise sul contrasto all’inquinamento luminoso e diventerà il ponte per predisporre appositi bandi a sostegno dei Comuni che vorranno migliorare l’efficienza dei propri impianti”, spiega il relatore Roberto Anelli (Lega Nord).

La Commissione si è inoltre confrontata con il Sottosegretario Giulio Gallera (FI) sul progetto di legge relativo alla valorizzazione del ruolo istituzionale della Città Metropolitana.

L’Assessore all’Ambiente Claudia Terzi ha poi risposto a varie interrogazioni. Su richiesta dei consiglieri del M5S ha chiarito le attività dei piani di ispezione ambientale e, su richiesta del Consigliere Fabio Rolfi (Lega Nord), fatto il punto sull’istruttoria per l’impianto di trattamento dei rifiuti nella ex cava Florio nel Comune di Mazzano (BS): l’iter è entrato nella fase conclusiva con tutti i pareri già ricevuti; infine ha risposto all’interrogazione inerente i fumi dal tetto dell’Acciaieria Arvedi di Cremona, su richiesta di Andrea Fiasconaro e Iolanda Nanni del M5S, per cui ARPA ha proposto ispezioni e collaudi.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice