Lombardia: via libera al progetto di legge sull’inquinamento luminoso

Nel provvedimento promosso da Luca Marsico si punta anche al risparmio energetico

23 luglio 2015
Guarda anche: EconomiaMilano
Marsico

Nuove misure legislative per contrastare l’inquinamento luminoso e favorire il risparmio energetico degli enti locali. Sono i due principali obiettivi del progetto di legge approvato oggi dalla Commissione Ambiente, presieduta da Luca Marsico (FI). A favore la maggioranza e astenute le minoranze, che si sono riservate di proporre degli emendamenti migliorativi nel corso del dibattito in Consiglio.

Il provvedimento promuove la diffusione degli impianti a led, trasferisce nuove competenze ai Comuni (prima delegate alle Province), sostiene l’integrazione di servizi legati alla pubblica illuminazione (wi-fi, videosorveglianza, semafori, ad esempio), introduce nuove norme a favore della diffusione delle smart cities, prende atto delle nuove direttive in campo europeo.

“Questo progetto dà delle indicazioni precise sul contrasto all’inquinamento luminoso e diventerà il ponte per predisporre appositi bandi a sostegno dei Comuni che vorranno migliorare l’efficienza dei propri impianti”, spiega il relatore Roberto Anelli (Lega Nord).

La Commissione si è inoltre confrontata con il Sottosegretario Giulio Gallera (FI) sul progetto di legge relativo alla valorizzazione del ruolo istituzionale della Città Metropolitana.

L’Assessore all’Ambiente Claudia Terzi ha poi risposto a varie interrogazioni. Su richiesta dei consiglieri del M5S ha chiarito le attività dei piani di ispezione ambientale e, su richiesta del Consigliere Fabio Rolfi (Lega Nord), fatto il punto sull’istruttoria per l’impianto di trattamento dei rifiuti nella ex cava Florio nel Comune di Mazzano (BS): l’iter è entrato nella fase conclusiva con tutti i pareri già ricevuti; infine ha risposto all’interrogazione inerente i fumi dal tetto dell’Acciaieria Arvedi di Cremona, su richiesta di Andrea Fiasconaro e Iolanda Nanni del M5S, per cui ARPA ha proposto ispezioni e collaudi.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il