Lombardia: dal Consiglio Regionale 170.000 Euro per i terremotati

I risparmi della diaria dei consiglieri devoluti alle popolazioni del Centro Italia

06 settembre 2016
Guarda anche: LombardiaPolitica
Lombardiaesponenti

Il Consiglio regionale della Lombardia devolverà alle popolazioni terremotate oltre 170 mila euro, 140 mila dei quali derivanti dai risparmi dell’istituzione e gli altri dalla diaria per la seduta di oggi, martedì 6 settembre, offerti dai consiglieri.

Lo ha annunciato Raffaele Cattaneo, presidente del Consiglio regionale, che in apertura della prima seduta dopo la pausa estiva ha commemorato le vittime del terremoto in centro Italia.

Cattaneo ha ricordato che devolvere i risparmi del Consiglio è una iniziativa che rientra nella decisione presa dalla Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali italiani, i quali hanno stabilito di donare complessivamente una cifra non inferiore al milione di euro.

Prima di chiedere all’Aula un minuto di silenzio per le vittime del sisma, il presidente del Consiglio regionale ha aggiunto che chiederà a un coordinamento tecnico di valutare se le normative antisismiche vigenti in Lombardia sono adeguate.

“Questa per una assemblea legislativa e’ la modalità più seria per rispondere all’evento”, ha detto Cattaneo.

Tag:

Leggi anche:

  • Lombardia su ACCAM “Nessun pregiudizio su chiusura, ma occorre ascoltare tutte le parti”

    L’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, assieme a Raffaele Cattaneo, hanno ricevuto, su loro richiesta, i comitati Ecologico inceneritore ambiente Borsano, Rifiuti zero Busto Arsizio, Ecoistituto del Ticino per ascoltare il loro punto di vista
  • Trenord, quando a viaggiare sono i consiglieri

    Non bastano i presidi e le continue polemiche sollevate ogni giorno dai pendolarli che affidano ore e ore di viaggio al servizio Trenord per recarsi al lavoro; le polemiche vengono quasi sempre ignorate dalla società, ma se a lamentarsi sono i “vip” politici sembra tutta un’altra storia. La
  • Pedemontana dice NO al pedaggio gratis

    La nuova decisione va contro le ultime dichiarazioni dell’ex governatore della Lombardia Roberto Maroni, che in passato aveva promesso la totale gratuità della strada e con lui successivamente si era aggiunto anche Attilio Fontana, ora a capo della regione Lombardia, che aveva promesso questo
  • Famiglia, Cattaneo firma il manifesto di Difendiamo i nostri figli

    “Ringrazio il comitato Difendiamo i Nostri Figli, perché mi ha dato la possibilità di sottoscrivere il loro manifesto in cui si sostengono i diritti della famiglia, della vita e della libertà di educazione dei genitori. Un manifesto che non ho voluto firmare perché condivido la necessità