Leopolda 7, spedizione di varesini a Firenze

Ha preso avvio ieri a Firenze la tre giorni di politica che tiene banco nel capoluogo toscano da 7 anni

07 novembre 2016
Guarda anche: Politica
leopolda-7-firenze

È iniziata ieri Leopolda 7, la tre giorni di politica organizzata ormai da 7 anni a Firenze.
L’esordio è stato affidato alla narrazione delle testimonianze di chi ha vissuto la tragedia del terremoto.
Il filo rosso che legava ogni testimonianza era la voglia di ripartire: tra quesi lo studente di medicina nel 2009 a L’Aquila  e oggi specializzando in ortopedia e l’ imprenditore emiliano che dopo l’alluvione e il terremoto, non si è arreso e ha continuato a fare impresa.
La delegazione varesina presente quest’anno alla Leopolda è particolarmente numerosa: il Segretario Provinciale del Pd Astuti, il Capogruppo in provincia Bertocchi, e molti amministratori locali: Roberto Adamoli, Andrea Calò, Aureliano Gherbini, Enrico Torchia, Giacomo Fisco, Massimo Brugnone e molti giovanissimi democratici: Noemi, Giulio, Martina, Michele, Michelangelo, Tea, Ludovico, Cinzia, Alessio Simone sono qui a Firenze per la partecipare all’iniziativa.
Astuti:”Venire alla Leopolda è un po’ come se, politicamente, si tornasse a casa. Il Partito Democratico, la nostra famiglia, ha fatto proprie molte delle idee, dei contenuti e dei metodi della Leopolda, arricchendosi dal punto di vista politico e basando sull’ascolto e sulla sintesi progettuale i propri punti cardine.
Sono molto contento per la grande partecipazione dei giovani varesini: proprio domenica scorsa si è svolto il loro congresso caratterizzato da un’alta partecipazione e anche alla Leopolda confermano il loro interesse per l’approfondimento politico e la discussione. Per noi è la conferma di come il forte rinnovamento nella governance del nostro partito ha prodotto a cascata un rinnovato interesse per la politica e l’ingresso di nuove energie, fondamentali per un partito che vuole essere riformista e guardare sempre al futuro
Giulio del Balzo, uno dei giovani presenti, afferma:La Leopolda anche quest’anno riunisce tante persone che intendono impegnarsi per un’Italia migliore. Questo evento infonde, come sempre, entusiasmo ed energia: torniamo a casa felici e determinati, consapevoli di far parte di una grande squadra
Ecco alcuni commenti dei giovani varesini ai tavoli di discussione. Giacomo Fisco e Enrico Torchia, nei Consigli Comunali di Varese e Malnate, hanno partecipato al tavolo sui servizi pubblici locali con il sottosegretario alla Pubblica Amministrazione RughettiAbbiamo affrontato il tema alla luce della riforma Madia e della conseguente riorganizzazione dei servizi pubblici locali per garantire maggiore efficacia ed efficienza“.
Andrea Calò, al tavolo sulle elezioni USA con Giuliano da Empoli, aggiunge: “Tavolo molto interessante sulle elezioni americane che sembrano slegate dal contesto nostrano, ma in realtà si è messo in luce quanto la polarizzazione del voto, l’incompetenza come valore politico e il populismo siano aspetti che viviamo fortissimamente in Europa e anche in Italia. Perciò vanno comprese e approfondite, per capire come sta cambiando la società a più livelli: demografico, sociale e di genere

Tag:

Leggi anche:

  • M5S Lombardia. “Lombardia Sicura”: voto favorevole del M5S

    La Commissione Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia ha approvato, anche grazie al voto del M5S, la risoluzione per la creazione della cabina di regia “Lombardia Sicura” che opererà nel settore della sicurezza del sistema di trasporti. Nel merito il Consigliere del Movimento
  • Milano, al Summit sul Localismo l’intesa tra Lega Giovani e i giovani conservatori polacchi

    Al Pirellone  si rafforza l’intesa tra i movimenti giovanili dei partiti. Proprio a margine del Summit sul Localismo dell’ECR, il gruppo dei Conservatori e Riformisti europei nel Comitato europeo delle regioni (CdR), si è svolto un incontro programmatico tra la Lega Giovani  e Mloda
  • Conte alla Lega “Si rassegnino, nessuna spaccatura nella giunta”

    “Si rassereni il commissario della Lega di Varese: non c’è nessuna spaccatura all’interno della Giunta a Palazzo Estense. La domanda che invece mi pongo è: la Lega del capoluogo è ancora commissariata e da quanto?  La vera spaccatura, in città, è all’interno di quel
  • I Giovani Leghisti costruiscono la nuova Europa del Buonsenso

    Si è rinsaldata in questi giorni l’alleanza tra il movimento giovanile della Lega e i giovani fiamminghi del Vlaams Belang Jongeren, protagonisti di un importante incontro in Carinzia. La delegazione dei Giovani Leghisti era guidata dal Responsabile Federale Mgp Esteri, il varesino Davide