L’energia Della Parola, conferenza a cura di Claudia Columbro

Organizzata da "La Donna Del Terzo Millennio", la conferenza si terrà mercoledì 21 marzo alle ore 20:30 a Villa Cagnola (Gazzada)

12 febbraio 2018
Guarda anche: Eventi

La Parola è il potere più grande che un individuo possiede, pertanto tutti noi siamo dotati di questo meraviglioso strumento e per questo, imparando ad utilizzarlo, possiamo davvero condizionare se non addirittura cambiare in maniera positiva la nostra giornata, i nostri rapporti con gli altri, ma soprattutto il nostro modo di comunicare con noi stessi.

La parola è un suono e come tale, attraverso le sue vibrazioni, ha il potere di muovere e modificare la materia, ecco perché tutti noi abbiamo una grande responsabilità ogni volta che parliamo, perché ogni parola ha conseguenze, cioè determina una causa, perciò: Attento a quello che dici come afferma la Legge dell’Attrazione, i pensieri e le emozioni creano e attraggono le esperienze della realtà di ognuno.
Ci sono alcune parole che possono cambiare positivamente lo stato del corpo e della mente, queste parole sono dette “Parole evocatrici” perché evocano, appunto, delle qualità che ognuno di noi ha in sé, ma che talvolta rimangono sopite dentro di noi proprio perché si sottovaluta ancora molto l’influenza del nostro linguaggio, e dei nostri pensieri, sulla realtà che ci circonda ed anche sulla nostra realtà emotiva più intima.
La parola è un dispositivo unico nel suo genere. Più potente di una bacchetta magica, la parola è, infatti, il più potente mezzo che abbiamo a nostra disposizione! Sembra quasi impossibile che una cosa sulla quale spesso sorvoliamo e che ignoriamo sia uno degli strumenti più potenti, eppure se guardiamo un attimo al mondo intorno a noi, tutte le difficoltà, i conflitti, le guerre, tutto questo è anche il risultato di un uso distorto della parola.

Ma perché la parola è così potente?

Sappiamo davvero fino a che punto le parole che diciamo, pensiamo, leggiamo e pensiamo condizionano la nostra realtà quotidiana? Il tema su cui riflettere è quello della responsabilità, cioè acquisire sempre più consapevolezza dell’energia che ogni parola ha in sé e dell’impatto che hanno i suoni, le vibrazioni, le frequenze ed i significati simbolici delle parole che molto spesso pronunciamo senza renderci veramente conto del potere e delle conseguenze che queste hanno in sé.
Mi piace definire le parole come fossero gli “abiti dei pensieri” da scegliere ogni volta con cura, con quella delicata attenzione che ognuno di noi dovrebbe rivolgere a sé stesso per poter migliorare la propria vita, sentendosi più a suo agio nel mondo, avendo sempre la possibilità di tirare fuori dalla tasca la parola giusta, così come si tira fuori dall’armadio l’abito più indicato nel momento in cui ne abbiamo bisogno.

Durante la conferenza verranno illustrate alcune modalità di utilizzo della parola come strumento per migliorare la nostra quotidianità.

Claudia Columbro

Tag:

Leggi anche:

  • Capriolo (GD) con Bertuletti: “Il Sindaco chieda scusa o si dimetta”

    “Le parole pubblicate su Facebook dal Sindaco di Gazzada sono inaccettabili”: così il Segretario dei Giovani Democratici della provincia di Varese Matteo Capriolo si è espresso in merito alla frase di turpiloquio contro la giornata della memoria che Cristina Bertuletti, Sindaco di
  • Preghiera Islamica In Autostrada, Bianchi (Lega): “Intervengano Le Forze Dell’ordine”

    Si è fermato poco dopo l’ingresso di Gazzada, sull’Autostrada dei Laghi, è sceso dalla vettura e si è messo a pregare sul ciglio della strada. Incurante della pericolosità di questa sua azione, del rischio concreto di scatenare un incidente.  Questo il gesto compiuto, pochi
  • Autostrada A8, lavori a Gazzada, Buguggiate e Lainate

    Autostrade per l’Italia comunica che sulla A8 Milano-Varese, per consentire il risanamento della pavimentazione, saranno effettuate le seguenti chiusure notturne: -per una notte, dalle ore 22:00 di lunedì 30 alle ore 05:00 di martedì 31 ottobre: chiusura dell’uscita della stazione di
  • EMOZIONI E MALATTIA conferenza a cura di Lina Malfiore

    Emozioni e malattia di Lina Malfiore Definiamo la malattia come l’insieme dei sintomi che indicano, a livello fisico, un’alterazione negli organi o nelle funzioni, di conseguenza l’organismo non è più sano. Fintanto che consideriamo il corpo fisico alla stregua di una macchina,