Lavori sull’Olona, Cammarata: “Quattro anni di ritardo”

L'esponente del Movimento Cinque Stelle critica l'amministrazione comunale

14 settembre 2015
Guarda anche: Varese
Olona

Di seguito il comunicato stampa di Francesco Cammarata, consigliere comunale varesino del Movimento Cinque Stelle, in merito ai lavori per la messa in sicurezza del fiume Olona.

Nell’attuale piano delle opere, riguardanti il comune di Varese, sono compresi i lavori per la messa in sicurezza del fiume Olona, lavori che dovrebbero evitare il ripetersi dei disastri verificatisi in città dopo la “bomba d’acqua” del 2009. Le risorse (circa 5 mln di euro) arrivano direttamente da Roma, confermando quanto promesso verbalmente dall’attuale Governo, con gran sollievo di tutti; eh già, perché, a ben vedere, quei denari erano presenti a bilancio già nel 2011, ricordo infatti lo stupore in commissione ambiente nel constatare che non solo Regione Lombardia aveva stanziato questi fondi per Varese, ma lo aveva fatto in anticipo sui tempi previsti. Nonostante questo, siamo riusciti ad arrivare nel 2015 senza aver posato un mattone. Il progetto (variato più volte) è rimasto solo sulla carta, tant’è che ad un certo punto i soldi dal Pirellone non sono stati più assicurati, da cui la soddisfazione dell’attuale amministrazione per essere riusciti a reperire comunque i fondi per i lavori. Per fortuna, nel frattempo, non si è ripetuto quello che era accaduto nel 2009, ma penso che il lettore, leggendo questo articolo, si stia chiedendo come sia stato possibile non riuscire a realizzare nessuna delle opere previste in 4 anni ( gestendo però quelle risorse a bilancio… ). Sarà forse questa la volta buona? Si riuscirà a evitare che nella zona di Valle Olona gli abitanti debbano preoccuparsi ogni volta che piove un po’ più del solito? Speriamo, in questo susseguirsi di “Allerte Meteo” in tutto il nord Italia, e di disastri correlati… E soprattutto speriamo anche che tutto ciò non venga fatto passare come un successo da chi, oggi, amministra Varese; questo sarebbe davvero troppo.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti