Laveno Mombello, addio ai fuochi d’artificio di Ferragosto?

La giunta guidata dal sindaco di centrosinistra Ercole Ielmini dice di essere rimasta senza fondi per i fiochi d'artificio. i. E lancia un appello ai privati

27 luglio 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloLaghi
2015-07-25 10.30.59

Dopo oltre cinquant’anni una tradizione rischia di scomparire. Per colpa delle ristrettezze economiche in cui versano gli enti locali.

Il Ferragosto di Laveno Mombello, un evento che dal 1961 richiama un numero enorme di visitatori da tutta la provincia ed oltre, soprattutto per lo spettacolo di fuochi d’artificio sul Lago Maggiore, rischia di saltare per la prima volta quest’anno. Lo conferma la giunta in un comunicato.

“Da più parti provengono richiesta finalizzate a conoscere il programma del Ferragosto Lavenese e, in particolare, se verrà effettuato lo spettacolo dei fuochi d’artificio – scrivono nel comunicato – questa nuova amministrazione comunale, preso atto delle reali e precarie situazioni del bilancio comunale, portate a conoscenza dei cittadini durante l’assemblea pubblica del 16 luglio 2015, non si trova nelle condizioni di poter impegnare alcuna somma per l’appuntamento di Ferragosto. Di conseguenza, a meno di un totale intervento da parte di soggetti privati o associazioni di categoria, non sono previste iniziative particolari per il Ferragosto e tanto meno i fuochi d’artificio”.

Insomma, l’appello è ai privati, commercianti in primis. Altrimenti, quest’anno niente festa.

Tag:

Leggi anche:

  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Altro giro, altra corsa: anche questo weekend molte delle squadre varesine sono scese in campo nei propri campionati, vediamo come è andata. CALCIO – Nonostante le note vicende societarie, in campo il Varese non ha intenzione di fare sconti e oggi, nelle delicata trasferta a Pinerolo, è
  • Euro Cup: fatali i rigori per la BPM Sport Management

    Trasferta amara in Romania per la BPM Sport Management. Il sette di coach Baldineti perde 9-6 (0-1, 2-0, 0-2, 3-0 – Rigori 4-3) contro i padroni di casa del CSM Digi Oradea ed esce dall’Euro Cup. La lotteria dei rigori, dunque, è stata decisiva per determinare la seconda finalista, che
  • Volley – La UYBA non concede il bis e cade a Cremona

    Dopo la vittoria di sabato sera contro la Foppapedretti Bergamo, liquidata in soli tre set al termine di una prestazione ottima da parte di tutte le farfalle, la UYBA non fa il bis al PalaRadi di Cremona dove, nel turno infrasettimanale, esce sconfitta per 3-1 (25-23, 25-16, 16-25,