Incidente a Cunardo, vigili del fuoco in azione

Questa mattina a Cunardo un'auto ha perso il controllo e si è schiantata contro una recinzione. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco

15 giugno 2017
Guarda anche: AperturaCronaca

Oggi, giovedì 15 giugno, alle ore 6:00, i vigili del fuoco del distaccamento di Luino, sono intervenuti nel comune di Cunardo (Va), sulla SP 43, per incidente stradale.
Per cause ancora in fase di accertamento il conducente di un’autovettura ha perso il controllo del veicolo finendo contro un muro di cinta.
I vigili del fuoco intervenuti con un’autopompa, hanno messo in sicurezza il veicolo e collaborato con il personale sanitario per soccorrere il ferito.

Tag:

Leggi anche:

  • Mozzate, incidente tra due auto: diversi feriti

    Mercoledì 18 aprile, alle ore 16:00, i vigili del fuoco del distaccamento di Saronno, sono intervenuti nel comune di Mozzate (CO), in via Gorla, per incidente stradale. Per cause ancora in fase di accertamento due autovetture si sono scontrate, nell’impatto uno dei veicoli si è ribaltato sulla
  • Cunardo, non ultimati i lavori di adeguamento del centro raccolta

    In una nota l’amministrazione comunale del Comune di Cunardo informa che “A seguito delle avverse condizioni climatiche, i lavori presso il centro raccolta  rifiuti intercomunale di Via Foscolo si protrarranno oltre il previsto. Al fine di garantire la sicurezza dell’utenza non sarà
  • Associazione Articolo Tre “Grazie ai Vigili del Fuoco e al 118”

    “Poche volte viene valorizzato il lavoro dei Nostri Vigili del Fuoco, dei medici e degli operatori sanitari negli interventi di routine. Oggi il nostro grazie va a tutti loro, come mamma di Serena ragazza con sindrome autistica e come presidente dell’Associazione Articolo TRE Varese
  • Rischio Incendi, Longhin (Lega): “Aumentare Organico Vigili Del Fuoco”

    “Una delle priorità per il nostro territorio è potenziare la presenza dei Vigili del Fuoco. I nostri ragazzi sono sotto organico e la situazione, stando a quello che ho potuto appurare, sta progressivamente peggiorando. Bisogna sostenere i professionisti che sono sempre in prima linea a