Incerto il destino dei profughi di Venegono Inferiore

I richiedenti asilo, circa 60, ospitati a Venegono Inferiore, dovevano essere trasferiti domenica

24 agosto 2015
Guarda anche: Tradate
Immigrazione

I profughi ospitati a Venegono Inferiore resteranno nella scuola ancora per qualche giorno. Avrebbero dovuto essere trasferiti già domenica, tuttavia non sarebbero ancora state date indicazioni sul nuovo luogo di accoglienza. 

Di conseguenza rimarranno nel distaccamento della Don Milani ancora per qualche giorno. Intanto, diverse le ipotesi sulle strutture dove potrebbero essere spostati. Si parla della vicina Tradate, ma tra le ipotesi figura anche Castronno.

Tag:

Leggi anche:

  • Ufficio Immigrazione, rimpatrio per i cittadini extracomunitari non in regola

    Nei giorni scorsi, l’attività finalizzata al rimpatrio di cittadini extracomunitari non in regola con la normativa sul soggiorno, ha visto impegnati ancora una volta gli uomini dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Varese che hanno dato esecuzione a 4 provvedimenti di espulsione, emanati
  • Tradate, allarme migranti “Troppi in città, più del doppio di quelli ammessi”

    Dopo l’azione di sgombero a Gallarate, a dare l’allarme migranti è opra anche Tradate che per volere del sindaco leghista della città Dario Galli, presenta una situazione drammatica “Dovrebbe esserci un richiedete asilo ogni tre abitanti, per un totale di 60persone: ora invece i migranti
  • Andrea Cassani sui migranti “Nessuno li ha costretti ad andarsene”

    Il sindaco leghista di Gallarate, Andrea Cassani, ha dato il via libera alo sgombero nella giornata di martedì 20 marzo alla palazzina di Via Ranchet, destinata a chiudere perché la società che la gestisce, la Kb srl, non ha partecipato al bando della Prefettura per l’accoglienza. Le
  • Gallarate, fuori i profughi dalla città

    Andrea Cassani, sindaco di Gallarate, ha avviato di tasca propria una “spedizione” di profughi verso il capoluogo lombardo, accompagnandoli e pagando per ciascuno di loro il viaggio. Li ha scortati uno per uno verso il pullman che li avrebbe trasferiti a Milano. Al termine della giornata ha