Il Varese ammaina la bandiera: Neto Pereira al Padova

Lo storico capitano, svincolato dopo la mancata iscrizione, approda in Veneto

17 luglio 2015
Guarda anche: Sport
neto pereira

 

Sono giorni alquanto tristi per la tifoseria del Varese calcio: la mancata iscrizione in Lega Pro ha di fatto svincolato tutti i giocatori tesserati e tra questi c’è il capitano Neto Pereira, che ha firmato stasera un nuovo contratto col Padova.

Il futuro della società è nebuloso: i colloqui tra il sindaco Attilio Fontana e alcuni imprenditori locali – su tutti Ricky Sogliano e Claudio Milanese, ma anche il dirigente uscente Massimo Trainito – proseguono per cercare di far ripartire la squadra quantomeno dalla serie D, anche se la missione non appare facile soprattutto visti i tempi ristretti. I giocatori rimasti a piedi, giustamente, si muovono per tutelare i propri interessi, così Neto Pereira, storica e amata bandiera biancorossa, ha ufficializzato il suo passaggio nella compagine veneta, militante proprio in Lega Pro. Del brillante ciclo dell’ultimo decennio, il fantasista brasiliano classe ’79 è stato senza dubbio l’interprete-simbolo: non tanto per i 31 gol in 153 presenze ufficiali, condizionate anche da numerosi infortuni, quanto piuttosto per l’amore incondizionato che Neto, prontamente ricambiato, ha sempre dimostrato alla città e ai tifosi. Un giocatore del suo talento ha avuto, nel corso degli anni, svariate offerte per proseguire la propria carriera altrove, magari con condizioni economiche migliori e persino in serie A, eppure dal gennaio 2010 ad oggi è rimasto fedele ai colori biancorossi incantando il pubblico con le sue giocate di classe e il suo spirito indomabile. Ancora miglior realizzatore del Varese nell’ultima, disgraziata stagione, Neto Pereira ha dunque concluso quest’oggi una storia d’amore per la quale è difficile trovare eguali nel calcio contemporaneo.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management vola in Sicilia: ad attenderla c’è il Circolo Canottieri Ortigia

    Trasferta in Sicilia per la BPM Sport Management. Razzi&Co. partiranno oggi pomeriggio da Malpensa alla volta di Siracusa, dove domani sfideranno alle ore 15 il Circolo Canottieri Ortigia. La squadra di coach Leone viene dall’ottimo pareggio (8-8, ndr) ottenuto sabato alla Bianchi di Trieste
  • Domenica 26 marzo a Legnano si corre la Run for Parkinson

    Una corsa che non è solamente appuntamento sportivo, ma testimonianza. Si corre domenica 26 dicembre a Legnano la Run for Parkinson, manifestazione organizzata da AsPI (Associazione Parkinson Insubria) Legnano con il patrocinio del Comune e il sostegno, tra gli altri, della Bcc di Busto Garolfo e
  • Piscina comunale Fausto Fabiano, chiusura il 22 e 23 marzo

    Il Comune di Varese informa che la piscina comunale Fausto Fabiano di via Copelli sarà chiusa il 22 e il 23 marzo 2017 per lavori di ammodernamento degli impianti. In particolare la struttura verrà dotata di una nuova caldaia per la produzione dell’acqua calda, più efficiente e con una
  • Volley – UYBA ma che combini? Rimontata e sconfitta a Monza

    A due giornate dalla conclusione della regular season, la UYBA perde 3-2 (22-25, 16-25, 25-17, 25-21, 17-15) al PalaIper di Monza contro il Saugella Team Monza e porta a casa soltanto un punto, scivolando addirittura all’ottavo posto in classifica (30 punti) dietro anche a Bolzano (31), oggi