Il ministro di Giustizia Orlando a Varese. Per parlare di riforme e ricordare Laura Prati

Il membro dell'esecutivo sarà alla Festa della Schiranna venerdì alle 21

23 luglio 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Pd festa

Un incontro per parlare delle riforme del governo Renzi. È quello organizzato dal Pd alla Festa della Schiranna venerdì alle 21, ospite d’eccezione il ministro di Giustizia Andrea Orlando. 

“L’obiettivo è vincere e dare un cambiamento alla città di Varese, dopo oltre vent’anni di governo di centrodestra – hanno detto il capogruppo Fabrizio Mirabelli e il responsabile comunicazione del Pd cittadino Pino Tuscano – le primarie sono uno strumento utile, purché non si trasformino in una corrida. L’obiettivo è vincere innanzitutto le elezioni”.

Fondamentale della visita del ministro Orlando sarà il ricordo della sindaca di Cardano al Campo Laura Prati, morta a seguito dell’aggressione di cui è stata vittima insieme all’allora vicesindaco, due anni fa. Orlando è stato infatti l’unico ministro, all’epoca sedeva all’Ambiente, a partecipare ai funerali.
“Il gruppo del Pd è stato il più impegnato, obiettivamente, nell’ultimo anno, nel sostenere il governo per fare avanzare le riforme che il Paese attende da gran tempo. È giusto compiere un bilancio dell’attivitià svolta mettendo in luce, senza reticenze, i successi e le difficoltà. Questo è ciò che ci proponiamo di fare ed è anche, probabilmente, il modo migliore per ricordare, a dua anni dalla sua scomparsa, Laura Prati. Una donna di sinistra tanto radicale e coerente con i suoi valori ideali, quanto concreta nella sua azione politica e amministrativa, dotata di una robusta cultura riformista costruita in tanti anni di gavetta prima di diventare sindaca di Cardano al Campo. Ovviamente, ci manca molto”. Saranno quindi presenti anche i famigliari della sindaca, a partire dal figlio. All’incontro sarà presente anche il deputato Daniele Marantelli, che proprio in questi giorni è stato nominato tesoriere del gruppo del Pd alla Camera. Una carica di grande prestigio ed importanza concreta, dal momento che gestirà i fondi del gruppo parlamentare. Insomma, Varese acquista sempre più importanza sullo scacchiere nazionale.

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione