Il ministro di Giustizia Orlando a Varese. Per parlare di riforme e ricordare Laura Prati

Il membro dell'esecutivo sarà alla Festa della Schiranna venerdì alle 21

23 luglio 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Pd festa

Un incontro per parlare delle riforme del governo Renzi. È quello organizzato dal Pd alla Festa della Schiranna venerdì alle 21, ospite d’eccezione il ministro di Giustizia Andrea Orlando. 

“L’obiettivo è vincere e dare un cambiamento alla città di Varese, dopo oltre vent’anni di governo di centrodestra – hanno detto il capogruppo Fabrizio Mirabelli e il responsabile comunicazione del Pd cittadino Pino Tuscano – le primarie sono uno strumento utile, purché non si trasformino in una corrida. L’obiettivo è vincere innanzitutto le elezioni”.

Fondamentale della visita del ministro Orlando sarà il ricordo della sindaca di Cardano al Campo Laura Prati, morta a seguito dell’aggressione di cui è stata vittima insieme all’allora vicesindaco, due anni fa. Orlando è stato infatti l’unico ministro, all’epoca sedeva all’Ambiente, a partecipare ai funerali.
“Il gruppo del Pd è stato il più impegnato, obiettivamente, nell’ultimo anno, nel sostenere il governo per fare avanzare le riforme che il Paese attende da gran tempo. È giusto compiere un bilancio dell’attivitià svolta mettendo in luce, senza reticenze, i successi e le difficoltà. Questo è ciò che ci proponiamo di fare ed è anche, probabilmente, il modo migliore per ricordare, a dua anni dalla sua scomparsa, Laura Prati. Una donna di sinistra tanto radicale e coerente con i suoi valori ideali, quanto concreta nella sua azione politica e amministrativa, dotata di una robusta cultura riformista costruita in tanti anni di gavetta prima di diventare sindaca di Cardano al Campo. Ovviamente, ci manca molto”. Saranno quindi presenti anche i famigliari della sindaca, a partire dal figlio. All’incontro sarà presente anche il deputato Daniele Marantelli, che proprio in questi giorni è stato nominato tesoriere del gruppo del Pd alla Camera. Una carica di grande prestigio ed importanza concreta, dal momento che gestirà i fondi del gruppo parlamentare. Insomma, Varese acquista sempre più importanza sullo scacchiere nazionale.

Tag:

Leggi anche:

  • PD Varese contro il gazebo leghista di piazza Podestà

      “Il commissario bustocco paracadutato in piazza Podestà per dare ordini ai leghisti varesini, nel caparbio tentativo di apparire eroica vittima di un Partito democratico antidemocratico e perfido, proprio non riesce ad evitare il ridicolo, dimostrando ripetutamente la sua scarsa conoscenza
  • Commercio Varesino, Luca Conte “I problemi vengono anche dall’amministrazione precedente”

    “Il neo commissario della Lega Nord Gambini, – interviene il capogruppo del Partito Democratico a Palazzo Estense – non contento della recente magra figura in merito all’area stazioni torna nuovamente alla carica con dichiarazioni di pura propaganda politica contro
  • Conte risponde a Leonardi “Le sue accuse una caduta di stile, io penso alle bambine”

      “A poche ore dallo spiacevole avvenimento di cui è stato teatro la scorsa mattina viale Ippodromo, il coordinatore varesino di Forza Italia Roberto Leonardi non si fa scrupolo alcuno, uscendo prontamente con un comunicato stampa tutto politico, o meglio della peggior politica, volto ad
  • Manifestazioni del 25 Aprile, interviene Astuti

    “Grave la manifestazione di Do.Ra, specialmente se organizzata in occasione di celebrazioni significative come quelle del 25 Aprile”. Così Samuele Astuti, Segretario provinciale del PD di Varese, con riferimento alla polemica sorta in seguito alla decisione dell’associazione di estrema