Il ministro di Giustizia Orlando a Varese. Per parlare di riforme e ricordare Laura Prati

Il membro dell'esecutivo sarà alla Festa della Schiranna venerdì alle 21

23 luglio 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
Pd festa

Un incontro per parlare delle riforme del governo Renzi. È quello organizzato dal Pd alla Festa della Schiranna venerdì alle 21, ospite d’eccezione il ministro di Giustizia Andrea Orlando. 

“L’obiettivo è vincere e dare un cambiamento alla città di Varese, dopo oltre vent’anni di governo di centrodestra – hanno detto il capogruppo Fabrizio Mirabelli e il responsabile comunicazione del Pd cittadino Pino Tuscano – le primarie sono uno strumento utile, purché non si trasformino in una corrida. L’obiettivo è vincere innanzitutto le elezioni”.

Fondamentale della visita del ministro Orlando sarà il ricordo della sindaca di Cardano al Campo Laura Prati, morta a seguito dell’aggressione di cui è stata vittima insieme all’allora vicesindaco, due anni fa. Orlando è stato infatti l’unico ministro, all’epoca sedeva all’Ambiente, a partecipare ai funerali.
“Il gruppo del Pd è stato il più impegnato, obiettivamente, nell’ultimo anno, nel sostenere il governo per fare avanzare le riforme che il Paese attende da gran tempo. È giusto compiere un bilancio dell’attivitià svolta mettendo in luce, senza reticenze, i successi e le difficoltà. Questo è ciò che ci proponiamo di fare ed è anche, probabilmente, il modo migliore per ricordare, a dua anni dalla sua scomparsa, Laura Prati. Una donna di sinistra tanto radicale e coerente con i suoi valori ideali, quanto concreta nella sua azione politica e amministrativa, dotata di una robusta cultura riformista costruita in tanti anni di gavetta prima di diventare sindaca di Cardano al Campo. Ovviamente, ci manca molto”. Saranno quindi presenti anche i famigliari della sindaca, a partire dal figlio. All’incontro sarà presente anche il deputato Daniele Marantelli, che proprio in questi giorni è stato nominato tesoriere del gruppo del Pd alla Camera. Una carica di grande prestigio ed importanza concreta, dal momento che gestirà i fondi del gruppo parlamentare. Insomma, Varese acquista sempre più importanza sullo scacchiere nazionale.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi