I Cinquestelle: “La giunta svende il patrimonio di Varese”

I grillini vanno all'attacco dell'amministrazione sulla decisione di alienare le azioni di A2A

23 maggio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Grillo

“Il bilancio preventivo 2016 ha confermato l’intenzione di questa amministrazione di alienare totalmente le azioni A2A in suo possesso.

Tale vendita comporterà non solo una minusvalenza di centinaia di migliaia di euro dato che le quotazioni attuali sono circa il 50% del valore di acquisizione, ma anche la rinuncia ai dividendi annuali (nel 2016 varranno circa 400000 euro, una cifra che avrebbe fatto comodo in parte corrente)”.

Questa la denuncia del Movimento 5 Stelle di Varese, che accusa la giunta comunale di “svendere” il patrimonio.

“Il Movimento 5 Stelle Varese ha già da tempo e ripetutamente denunciato questo fatto ma evidentemente non è servito a far cambiare idea all’attuale amministrazione, che ha finanziato con queste risorse diverse opere (alcune necessarie, per carità) nell’ultimo anno, casualmente a ridosso delle elezioni.

Prima queste azioni erano servite per far “quadrare” il bilancio, come nel 2014, anno in cui erano state vendute azioni a fine anno, in extremis, per far fronte ad un mancato introito dalla Provincia.

Un periodo difficile come quello attuale consiglierebbe prudenza, ma, alla fine, l’importante è vincere le elezioni”.

Tag:

Leggi anche: