Holcim: domani sciopero di otto ore

Il cementificio di Ternate si ferma per il rinnovo del contratto aziendale

08 ottobre 2015
Guarda anche: LaghiLavoro
holcim

Di seguito il comunicato con cui le tre sigle sindacali confederali invitano i lavoratori del cementificio Holcim di Ternate ad uno sciopero per la giornata di domani.

Dopo l’esito dell’incontro del giorno 5 ottobre u.s. il Coordinamento delle RSU del Gruppo Holcim e le Segreterie Regionali e Territoriali di Feneal Filca e Fillea hanno deciso di svolgere le assemblee dei Lavoratori per confrontarsi sull’andamento della trattativa.

Al temine delle assemblee i Lavoratori hanno dato mandato al Coordinamento delle RSU e alle Segreterie Regionali e Territoriali di indire lo stato di agitazione del gruppo che si articola nel seguente modo:

• 8 Ore di sciopero per ogni singolo turno in tutti i reparti ( fermo forno, mulini, cottura, macinazione, spedizione e insaccaggio) e uffici il giorno 9 Ottobre 2015 e in tutti i luoghi di lavoro delle società Holcim Italia spa e Holcim Aggregati e Calcestruzzi srl,
• Presidi alle ore 5.00 del 9 di Ottobre p.v. di fronte alle portinerie centrali degli stabilimenti di Merone e Ternate,
• Blocco delle prestazioni straordinarie e in flessibilità,
• Attività di volantinaggio nelle modalità definite dalle Rsu.

Sono esonerati dallo sciopero, nel numero minimo di unità, solo i Lavoratori adibiti alla salvaguardia degli impianti.
Consci che l’astenersi dal lavoro ha conseguenze pesanti sul salario percepito delle Lavoratrici e dei Lavoratori, consci che lo sciopero provocherà disguidi ai clienti del gruppo; non possiamo accettare le condizioni peggiorative proposte dall’azienda per il rinnovo del contratto aziendale.

Dopo aver risposto in modo negativo su alcuni punti della piattaforma ( maggiorazione turni, previdenza complementare, rimborso spese istruzione e sanitarie, ) lo schema di premio variabile che l’azienda ci propone e’ uno schema identico a quello in vigore nei primi anni 2000 ( produttività e raggiungimento budget produttivo da lei definito) e non tiene conto del cambio di fase che il mondo del cemento ha registrato.

Obiettivi decisi esclusivamente sulle attese aziendali e non sulla produzione effettiva del contesto di mercato, premio collegato prevalentemente alla quantità di cemento e non alla qualità della produzione, moratoria di 1 anno nell’erogazione del premio, moltiplicazioni delle differenze tra i Lavoratori della Holcim S.p.A e delle Holcim Aggregati e Calcestruzzi, ( questi lavoratori sarebbero senza premio per due anni), erogazioni salariali variabili non proporzionate all’andamento dei parametri; raccontano di una gestione del premio fatta in modo unilaterale.

Nelle assemblee svolte i Lavoratori hanno condiviso i contenuti proposti della piattaforma definita a livello mondiale dalle OO . SS. per la giornata mondiale del lavoro dignitoso e sicuro. Urge aprire subito il tavolo di trattativa per addivenire ad un accordi che contrasti le morti bianche sui luoghi di lavoro.

Le RSU e le Segreterie Territoriali e Regionali di Feneal Filca Fillea invitano i Lavoratori a partecipare numerosi alle iniziative decise.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti