Holcim: domani sciopero di otto ore

Il cementificio di Ternate si ferma per il rinnovo del contratto aziendale

08 ottobre 2015
Guarda anche: LaghiLavoro
holcim

Di seguito il comunicato con cui le tre sigle sindacali confederali invitano i lavoratori del cementificio Holcim di Ternate ad uno sciopero per la giornata di domani.

Dopo l’esito dell’incontro del giorno 5 ottobre u.s. il Coordinamento delle RSU del Gruppo Holcim e le Segreterie Regionali e Territoriali di Feneal Filca e Fillea hanno deciso di svolgere le assemblee dei Lavoratori per confrontarsi sull’andamento della trattativa.

Al temine delle assemblee i Lavoratori hanno dato mandato al Coordinamento delle RSU e alle Segreterie Regionali e Territoriali di indire lo stato di agitazione del gruppo che si articola nel seguente modo:

• 8 Ore di sciopero per ogni singolo turno in tutti i reparti ( fermo forno, mulini, cottura, macinazione, spedizione e insaccaggio) e uffici il giorno 9 Ottobre 2015 e in tutti i luoghi di lavoro delle società Holcim Italia spa e Holcim Aggregati e Calcestruzzi srl,
• Presidi alle ore 5.00 del 9 di Ottobre p.v. di fronte alle portinerie centrali degli stabilimenti di Merone e Ternate,
• Blocco delle prestazioni straordinarie e in flessibilità,
• Attività di volantinaggio nelle modalità definite dalle Rsu.

Sono esonerati dallo sciopero, nel numero minimo di unità, solo i Lavoratori adibiti alla salvaguardia degli impianti.
Consci che l’astenersi dal lavoro ha conseguenze pesanti sul salario percepito delle Lavoratrici e dei Lavoratori, consci che lo sciopero provocherà disguidi ai clienti del gruppo; non possiamo accettare le condizioni peggiorative proposte dall’azienda per il rinnovo del contratto aziendale.

Dopo aver risposto in modo negativo su alcuni punti della piattaforma ( maggiorazione turni, previdenza complementare, rimborso spese istruzione e sanitarie, ) lo schema di premio variabile che l’azienda ci propone e’ uno schema identico a quello in vigore nei primi anni 2000 ( produttività e raggiungimento budget produttivo da lei definito) e non tiene conto del cambio di fase che il mondo del cemento ha registrato.

Obiettivi decisi esclusivamente sulle attese aziendali e non sulla produzione effettiva del contesto di mercato, premio collegato prevalentemente alla quantità di cemento e non alla qualità della produzione, moratoria di 1 anno nell’erogazione del premio, moltiplicazioni delle differenze tra i Lavoratori della Holcim S.p.A e delle Holcim Aggregati e Calcestruzzi, ( questi lavoratori sarebbero senza premio per due anni), erogazioni salariali variabili non proporzionate all’andamento dei parametri; raccontano di una gestione del premio fatta in modo unilaterale.

Nelle assemblee svolte i Lavoratori hanno condiviso i contenuti proposti della piattaforma definita a livello mondiale dalle OO . SS. per la giornata mondiale del lavoro dignitoso e sicuro. Urge aprire subito il tavolo di trattativa per addivenire ad un accordi che contrasti le morti bianche sui luoghi di lavoro.

Le RSU e le Segreterie Territoriali e Regionali di Feneal Filca Fillea invitano i Lavoratori a partecipare numerosi alle iniziative decise.

Tag:

Leggi anche:

  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,