Giovanni D’Angella ritorna al Caffè Teatro

In settimana anche i laboratori con Stefano Chiodaroli

13 ottobre 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloMalpensa
chiodaroli stefano

Monologhi che nascono dalle difficoltà di ogni giorno, dalle gioie e dai dolori che attraversano il
quotidiano, ovviamente condito con un pizzico di autoironia. Quindi, i personaggi che lo hanno reso
famoso al grande pubblico: Massimo, un giovane come tanti che ha però un serio problema di pigrizia
che gli impedisce di farsi strada nella vita, Luigi Ginoli, un anziano tutto pepe sempre pronto alla
polemica. Ma anche alle visite mediche. Tutto questo è “One me show”, lo spettacolo che Giovanni
D’Angella porterà sul palcoscenico del Caffé Teatro sabato 17 ottobre. Di origine campane, d’Angella
ha iniziato la sua carriera come agente immobiliare: questo il suo lavoro mentre studiava all’Accademia
del Comico e al Teatro Arsenale di Milano. Una volta diplomatosi comico, ha abbandonato i rogiti per
dedicarsi a tempo pieno alle risate. Ingresso 10 euro, cena a 35.
Venerdì 16 ottobre il Caffé Teatro offrira un viaggio nel passato, fino agli anni Trenta e Quaranta del
secolo scorso. Possibile grazie alle McKeeney Sisters, un trio formato da Milena Macchini, Clelia
Giardina e Arianna Caputo. Tre artiste che rievocano le celebri sister che hanno calcato i palcoscenici
musicali nella prima metà del Novecento e ripropongono le loro armonizzazioni in “close harmony”.
Dopo gli esordi, che le hanno visto esibirsi al Beatles Day di Brescia e ad Eataly a Milano, le “sorelle”
hanno consolidato un repertorio specifico per i ballerini, riscuotendo un notevole successo la scorsa
estate al Rock-a-Hula Vintage Party di Rozzano e durante la serata Holy Swing allo Spirit de Milan. Il
repertorio delle McKeeney Sisters propone brani delle Boswell Sisters, delle Andrews Sisters e
dell’indimenticato Trio Lescano. Durante lo spettacolo, le “sorelle” si alternano anche come soliste
attingendo al patrimonio dello swing sia italiano che americano. Ad accompagnare le tre cantanti sul
palco c’è una band composta da Manuel Bariani (chitarra), Vito Zeno (contrabbasso), Stefano Bassalti
(tromba) e Marcello Colò (batteria). Ingresso 8 euro, cena a 25.
Giovedì 15 è invece in programma il secondo appuntamento con “Caffè d’oppio”, laboratorio di
Stefano Chiodaroli che accompagnerà il locale per tutto ottobre. Una serata a tinte forti come tutte
quelle che vedono protagonista il panettiere del cabaret, che per l’occasione utilizzerà il palcoscenico del
locale di via Indipendenza per provare i pezzi che lo accompagneranno durante la nuova stagione di
Colorado. E non è da escludere che anche altri protagonisti della trasmissione di Italia 1 si affaccino a
Verghera per mettersi alla prova di fronte ad un pubblico esperto come quello del Caffé. Il tutto in una
serata dalle sonorità rock, affidate alla chitarra di Luca Carelli. Ingresso 5 euro, cena a 30.
Salvo diversa indicazione, gli spettacoli avranno inizio alle 22.30. Il costo della cena, servita dalle
20.30, include il prezzo del biglietto. Bevande escluse. Informazioni e prenotazioni allo 0331.223133,
oppure allo 0331.228079

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria:
  • Il Mastino della BPM Sport Management Valentino Gallo ha quasi sconfitto il Morbillo: a breve il ritorno a casa

    Negli scorsi giorni l’atleta della Pallanuoto BPM Sport Management Valentino Gallo, durante il ritiro con la Nazionale Italiana in preparazione ai Mondiali di pallanuoto in corso di svolgimento a Budapest in Ungheria, era stato colpito dal Morbillo una malattia infettiva che aveva messo k.o.