Giovani Democratici: “Ottimo successo per #VareseConcreta”

Piena soddisfazione del segretario cittadino Giacomo Fisco che lancia però l'allarme su via Como

28 settembre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
gd1

«Non è accettabile che una strada come via Como sia in quelle condizioni. Anzi, nessuna strada cittadina dovrebbe esserlo»: all’indomani di #VareseConcreta, il segretario cittadino dei Giovani Democratici, Giacomo Fisco, traccia un bilancio più che positivo dell’iniziativa alla quale hanno aderito oltre trenta ragazzi, ma si dice preoccupato per la situazione di assoluto degrado che quella via e le zone circostanti, frequentate da studenti e persino bambini delle scuole elementari, vivono incredibilmente.

Il gruppo partito da piazza XX settembre con guanti, sacchetti e spugne, infatti, ha trovato proprio in via Como le condizioni peggiori: «Bottiglie di birra e di vodka, buste di ogni genere, sigarette, persino un preservativo. Non mi sembra una bella immagine per Varese e nemmeno una dimostrazione di sicurezza per chi frequenta la zona, ovvero famiglie e bambini. Forse è il caso che la Lega e il suo sindaco inizino seriamente a occuparsi di questi problemi, piuttosto che asfaltare le strade soltanto in campagna elettorale» aggiunge Fisco.

I Gd, accompagnati anche dal responsabile provinciale Andrea Calò e dal segretario provinciale del Pd Samuele Astuti, si sono mossi poi verso Biumo Inferiore ricevendo il plauso di diverse persone per questa iniziativa che, conclude Fisco, «serve a dimostrare che a Varese c’è chi fa qualcosa di concreto e chi invece si limita a parlare da un palco», con un chiaro riferimento al comizio di Matteo Salvini di ieri pomeriggio. Il segretario sottolinea che l’evento #VareseConcreta verrà presto riproposto in altri angoli degradati della città.

Tag:

Leggi anche: