Giovane sudamericano rapinato da due marocchini

Il fatto è avvenuto nella stazione ferroviaria di Gallarate nella nottata tra sabato e domenica

18 aprile 2016
Guarda anche: Gallarate
Polizia notte

Poco dopo la mezzanotte tra sabato e domenica scorsi, gli agenti del Commissariato di P.S. di Gallarate hanno tratto in arresto due giovani di nazionalità marocchina, rispettivamente di venticinque e diciassette anni, per rapina consumata ai danni di un ventitreenne gallaratese di origine sudamericane.

La vittima ha dato l’allarme attraverso il 112 NUE riferendo di essere stata appena malmenata da due giovani mentre transitava nel sottopasso pedonale della stazione ferroviaria diretto alla macchinetta automatica distributrice di sigarette.

Dopo essere stato improvvisamente avvicinato dai due con fare spaccone, il ventitreenne ha finito per essere circondato ed a quel punto è stato strattonato e scosso più volte violentemente, tra molteplici esplicite minacce, finché i due aggressori sono riusciti ad impadronirsi di pochi euro in contanti che aveva con sé.
Mentre i due rapinatori si sono allontanati correndo in direzione Sciaré, la vittima benché in preda alla rabbia ed allo spavento, ha recuperato abbastanza coraggio da dare l’allarme fornendo la descrizione degli aggressori, che ha permesso alla Volante di rintracciarli e bloccarli poco dopo in prossimità di Viale Lombardia, dove nel frattempo erano scappati nel tentativo di fare perdere le loro tracce.

I due sono stati subito condotti in Commissariato e successivamente riconosciuti con certezza dal rapinato.
Nonostante il misero bottino (peraltro recuperato), per i due sono scattate le manette, visto che entrambi vantano precedenti per reati contro il patrimonio, anche specifici; il venticinquenne, proveniente dalla provincia di Milano è risultato irregolare e dunque è stato denunciato anche per inottemperanza all’espulsione.
Il diciassettenne, che vive con la famiglia in provincia di Varese, è stato associato al centro di prima accoglienza minorile di Milano a disposizione della Procura della Repubblica per i minorenni; mentre il venticinquenne, come disposto dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio, sarà processato per direttissima oggi.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice