Gay Pride, Civati: “Sbagliato negare il patrocinio”

Il consigliere comunale del Pd critica la giunta

24 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
2016-02-24 15.46.21

Il consigliere comunale del Pd Andrea Civati interviene nel dibattito sul mancato patrocinio al Gay Pride. E critica la giunta per non avere concesso il riconoscimento alla manifestazione.

“Credo che sia un errore non concedere il patrocinio. Oggi più che mai occorre stare a fianco di chi si batte per i diritti civili. Anche perché il patrocinio, è bene ricordarlo, non comporta spese per il Comune.
Infine, solo un anno fa il consiglio regionale concesse il patrocinio al Gay Pride di Milano: evidentemente i valori del centrodestra vanno a corrente alternata”.

Tag:

Leggi anche:

  • Progetto stazioni e sicurezza stradale: riflettori accesi sugli attraversamenti pedonali previsti dal progetto

    Si tratta dell’ultimo passaggio formale prima dell’approvazione del progetto esecutivo che verrà trasmesso a Roma entro la prima settimana di agosto. All’incontro di questa mattina erano presenti anche il sindaco Galimberti e l’assessore Andrea Civati. L’appuntamento
  • Biglietteria della Stazione Varese Nord, Civati risponde a Terzi

     L’assessore alla Mobilità e ai Lavori pubblici Andrea Civati ha inviato in queste ore una lettera all’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti, Claudia Maria Terzi, in merito alla notizia che sta destando profonda preoccupazione nell’amministrazione comunale di
  • L’architetto Daniel Libeskind mercoledì 18 aprile a Varese

    L’architetto Daniel Libeskind sarà a Varese domani, mercoledì 18 aprile 2018. La grande firma internazionale del mondo dell’architettura e del design visiterà diversi punti significativi della nostra città, tra i quali la zona delle stazioni su cui l’amministrazione sta portando avanti
  • Area Ex Enel, il cantiere pronto per partire

    L’ex palazzina dell’Enel tornerà nuovamente a splendere: questa la decisione arrivata in via definitiva dalla Giunta Galimberti che promette per il prossimi anni un progetto di completo restyling per la palazzina dismessa che sorge tra largo IV Novembre e viale Belforte. “Siamo molto