Gallarate, MNs: “Vigileremo sull’apertura di nuove strutture di accoglienza”

Stefano Romano, coordinatore cittadino, soddisfazione per il mancato rinnovo della convenzione da parte della KB

12 febbraio 2018
Guarda anche: GallaratePolitica

Il Movimento Nazionale per la Sovranità esprime piena soddisfazione per il mancato rinnovo della convenzione da parte della KB per la gestione dei migranti.I cittadini di Madonna in Campagna e la città di Gallarate hanno già contribuito in modo importante all’emergenza nazionale dei richiedenti asilo.

Di fronte alle continue segnalazioni dei cittadini, il Movimento Nazionale si è mobilitato immediatamente, raccogliendo le istanze degli abitanti di Via Ranchet e il malessere dell’intero quartiere, organizzando presidi e sit-in e promuovendo una raccolta firme, il tutto per portare all’attenzione delle autorita competenti e dei media sulla questione CAS, che ha creato diversi disagi di ordine pubblico e di pacifica convivenza all’interno del rione.

I richiedenti asilo hanno tenuto in ostaggio un intero quartiere, limitando l’utilizzo del parchetto pubblico e creando situazioni di attrito tanto da richiedere, a più riprese, l’interventi delle forze dell’ordine per riportare la calma all’interno della stessa struttura di Via Ranchet.

Nel valutare nuove assegnazioni, invitiamo il Sig. Prefetto, a considerare l’assegnazione le Amministrazioni Comunali che nella provincia di Varese sono a guida di centrosinistra. Infatti queste, di concerto con le loro linee nazionali, sono fortemente propense all’accoglienza di nuovi asilanti.

In attesa della ricollocazione degli attuali migranti in altre strutture, il Mns di Gallarate vigilerà, in modo puntuale, su eventuali nuove manifestazioni di interesse per l’apertura di nuove centri di accoglienza sul territorio di Gallarate.

 

Stefano Romano
Coordinatore Cittadino

Tag:

Leggi anche:

  • Problemi sicurezza Ospedali Gallarate e Saronno. Cosentino “Servono soluzioni efficaci”, Gallera “Siamo già al lavoro”

    L’allarme alla sicurezza degli ospedali di Gallarate e Saronno è stato portato oggi in consiglio regionale, con un’interrogazione a risposta immediata da parte del consigliere della lista Fontana, Giacomo Cosentino, che ha richiesto un intervento incisivo presso le suddette strutture
  • Movimento Nazionale a sostegno di Fontana Presidente

    La Lombardia è una delle principali regioni italiane per produttività ed efficienza. Il neo Governatore dovrà essere una persona competente, preparata nella gestione della macchina amministrativa, che crede nel regionalismo differenziato e che porti a compimento il processo di dotare la nostra
  • Gallarate tra sicurezza e immigrazione clandestina

    “Il Movimento Nazionale Coordinamento di Gallarate esprime stupore e rammarico per la decisione del TAR di sospendere, in attesa di giudizio, l’ordinanza del 18 agosto scorso emanata dal Sindaco Andrea Cassani. Proprio la misura sospensiva non è chiara su un’ordinanza che di suo adotta
  • MNs e Lega, manifestazione NO IUS SOLI Roma

    Dopo le politiche fallimentari sui temi del sociale e del lavoro, Matteo Renzi insieme al PD e una parte della stampa marcatamente di sinistra, tenta di ricompattare il centrosinistra vaneggiando lo spettro del fascismo e rilanciando la legge sullo IUS SOLI. Il Movimento Nazionale ha aderito alla