Gallarate, arrestato per spaccio 33enne marocchino

I compratori sono italiani e stranieri di diverse età, saranno tutti segnalati alla Prefettura come assuntori

16 gennaio 2016
Guarda anche: Gallarate
Polizia notte

Alle ore 20.00 circa di ieri gli agenti del Commissariato di P.S. di Gallarate hanno tratto in arresto un trentatreenne marocchino, incensurato e regolarmente soggiornante sul territorio nazionale, residente con la famiglia nel quartiere di Cedrate.

Pedinato da tempo, è stato infine sorpreso mentre cedeva cocaina ad un trentacinquenne italiano residente a Gallarate; lo spaccio era condotto direttamente da casa, dove i compratori si recavano in automobile ed attendevano che il marocchino si avvicinasse con lo stupefacente, e spesso, come nell’ultima occasione rivelatasi fatale, acquirente e spacciatore percorrevano anche poche centinaia di metri lungo le strade del quartiere, il tempo necessario allo scambio.

Al termine della perquisizione domiciliare gli agenti hanno complessivamente sequestrato una quindicina di dosi di cocaina per circa dieci grammi ed altri cento grammi di hashish.

Per l’uomo, che ha dichiarato di mantenersi con lo spaccio dopo avere perso il lavoro, d’intesa con la Procura della Repubblica di Busto Arsizio sono scattate le manette.

Nel corso di un altro servizio antidroga risalente a mercoledì 13 gli agenti del Commissariato hanno sorpreso un marocchino trentaseienne (regolare ma già noto per vari precedenti di polizia), intento a spacciare hashish nei pressi della stazione ferroviaria; dopo averlo osservato discretamente a lungo durante il pomeriggio, sono intervenuti bloccandolo in flagranza.

Aveva con sé circa quindici grammi di sostanza, suddivisi in dosi pronte per la cessione immediata, che sono stati sequestrati, oltre ad alcune decine di euro in contante ritenute provento dell’illecita attività ed è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio.

Tutti i compratori (italiani e stranieri di varie età, ma tutti maggiorenni) sono stati anch’essi identificati e saranno segnalati alla Prefettura quali assuntori.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,