Galimberti in piazza con i cittadini contro il “caro parcheggi”

Numerose iniziative sabato e domenica per il candidato alle primarie di centrosinistra Davide Galimberti. E non mancano gli incontro ''a domicili'' richiesti dai cittadini

13 novembre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
FB_IMG_1438273635952

Un weekend di azioni concrete e di incontri con i cittadini è quello che ha in programma Davide Galimberti, candidato alle primarie di Varese del 13 dicembre, un appuntamento storico perché per la prima volta i varesini potranno scegliere il loro candidato per le elezioni che decideranno chi guiderà la città per i prossimi anni.

Si parte sabato 14 novembre, alle ore 10.30, con una iniziativa “sul campo” per incontrare i cittadini di Varese che stanno portando avanti la vertenza su piazzale Kennedy in merito alla situazione dei parcheggi e delle tariffe.

L’appuntamento, per chi fosse interessato, sarà in prossimità dell’edicola di piazzale Kennedy (zona mercato) per un sopralluogo tecnico con il candidato e alcuni cittadini, dove verranno condivise osservazioni e idee e presentate delle proposte concrete per il futuro.

Sempre sabato, nell’ambito dell’iniziativa di successo “Parliamone con Davide Galimberti”, la serie di incontri organizzati direttamente dai cittadini che aprono la propria casa al vicinato per conoscere il candidato, Galimberti sarà a casa di Fabrizio, alle ore 21.00, per un incontro conviviale per raccogliere idee ed esporre la mia visione di Varese.

Domani inoltre verrà lanciato ufficialmente il concorso fotografico “Scatti di Futura bellezza”, l’iniziativa che intende coinvolgere i varesini tra i 16 e i 35 anni in un grande scatto fotografico sulla nostra città. Sabato verranno rese note tutte le indicazioni e il bando ufficiale del concorso.

Domenica 15 novembre Galimberti sarà al Circolo di Bizzozzero dove è stato organizzato un tavolo tecnico per fare il punto sul procedimento del PLIS “Cintura Verde Sud”. Obiettivo dell’incontro è la definizione delle iniziative concrete da assumere per concludere quanto prima il procedimento. Appuntamento alle ore 11.00.

Domenica pomeriggio la campagna elettorale di Galimberti si prenderà una piccola pausa perché il candidato vuole dedicare l’intero pomeriggio ai propri figli ed alla moglie.

Si riprenderà invece la sera. In programma ancora gli incontri “Parliamone con Davide Galimberti” che domenica alle ore 21.00 si spostano a casa di Francesca. Chiunque volesse organizzare presso la propria abitazione un incontro con il candidato può inviare una e-mail al seguente indirizzo: davide.galimberti@davidegalimberti.it. Davide garantisce una risposta entro 30 minuti.

Tag:

Leggi anche:

  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il
  • Volley – La UYBA non passa a Cremona e dice addio ai sogni scudetto

    A 24 ore dalla vittoria per 3-0 (26-24, 25-22, 25-20) nella gara-2 dei quarti di finale di playoff scudetto, la UYBA perde 3-0 (25-22, 27-25, 25-19) la decisiva gara-3 sul taraflex del PalaRadi di Cremona contro le padrone di casa della Pomì Casalmaggiore. Saranno quindi le rosa di coach