Filosofarti 2017, il programma del 26 febbraio

Altra giornata ricca di eventi al Festival Gallaratese

26 febbraio 2017
Guarda anche: AperturaCultura Musica SpettacoloGallarate

Domenica 26 febbraio la giornata di Filosofarti si apre alle 15 alla libreria Biblos di piazza Libertà a Gallarate con l’incontro con l’autore, ospitando Eugenio Borgna e “La indicibile tenerezza. In cammino con Simone Weil”. Borgna, primario emerito di Psichiatria dell’Ospedale Maggiore di Novara e libero docente in Clinica delle malattie nervose e mentali presso l’Università di Milano, in questo libro edito da Feltrinelli, espone le suggestioni che, per il suo cammino di medico e psichiatra, gli hanno offerto di scritti di Simone Weil, nell’ascolto e nella condivisione della sofferenza e della speranza.
Alle 15 nella chiesa di San Pietro a Gallarate lezione/concerto “Prima la Musica e poi il Virtuosismo. Vienna, o cara!”, musiche di Mozart, Beethoven e Schubert suonate con strumenti d’armatura classica. Al violino Carlo Bellora, al fortepiano Francesco Pasqualotto.
Alle 18 al Civico 3 di via Pretura a Gallarate “Il vizio di vivere”: l’attrice Betty Colombo legge Gadda, dall’Adalgisa all’Incendio di via Keplero.
Alle 18.30 al ridotto del teatro Sociale di piazza Plebiscito 8 a Busto Arsizio, incontro con l’autore: Laura Turuani, psicologa psicoterapeuta a orientamento psicodinamico per adolescenti e adulti, docente di “dipendenze non chimiche” all’interno della Scuola di Specializzazione ARPAD-Minotauro per Adolescenti e Giovani Adulti. Si occupa di formazione e supervisione nell’area della psicologia evolutiva con particolare interesse per gli adolescenti e i loro genitori e, partendo dal suo libro “Mamme Avatar”, affronterà il tema dei vizi e delle virtù delle mamme di oggi.
Alle 21 ai Mulini Marzoli in via Molino 2 a Busto Arsizio atteso il seminario di studio “Sul fondo… la speranza”, dialogo interreligioso con Vito Mancuso e il Venerabile Paljin Tulku.
Vito Mancuso, teologo italiano, già docente di teologia moderna e contemporanea alla facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano, è editorialista e collaboratore per diverse testate nazionali.
Il Venerabile Lama Paljin Tulku, monaco buddista di tradizione tibetana, è stato discepolo di alcuni fra i maggiori maestri tibetani ed è fondatore e guida spirituale del Centro studi tibetani Mandala di Milano.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Gallarate, “Open Day People 2” Ritorna l’appuntamento dei cittadini per i cittadini

    Gli enti partner del progetto Filo di Perle (Il Melo ONLUS, AUSER Insieme di Gallarate ONLUS, AISLO, Cooperativa Naturart, Il Melograno, Compagnia Teatrale Instabile QUICK), di concerto con l’Amministrazione comunale di Gallarate, Assessorati alla Cultura e ai Servizi Sociali, sono lieti di
  • Gallarate, centro animato con musica e cibo in piazza

    Sul palco di piazza Libertà si esibiranno dal vivo le “Italian women tribute”, una band tutta al femminile che proporrà un repertorio di musica italiana, eseguendo solo pezzi di cantanti donne. Musica anche via Mazzini e Dj Set in via San Giovanni Bosco. Lo street food sarà invece a cura dei
  • Varese Estate 2018, oltre 200 le proposte e le iniziative a cui partecipar

    E’ online il libretto degli eventi dell’estate 2018 a Varese, la guida realizzata dal Comune di Varese da sfogliare per essere sempre aggiornati su tutta l’offerta culturale e di intrattenimento che si svolgerà a Varese in questi mesi. Giorno per giorno, a partire da questo
  • Tra Sacro e Sacro Monte: al via la nona edizione

    Le sere d’estate sulla cima del Sacro Monte di Varese sono pura poesia. È pronta la nona edizione del festival teatrale “Tra Sacro e Sacro Monte”, appuntamento culturale che porterà, dal 5 al 26 luglio, grandi protagonisti della scena contemporanea sulla vetta della via Sacra di Varese,