Ecco i danni del maltempo in provincia di Varese. Un albero sfonda quattro auto. FOTO

Tantissimi gli interventi dei Vigili del Fuoco a causa del maltempo

23 Mag 2016
Guarda anche: Busto ArsizioGallarateSaronnoVarese Città
Foto 23-05-16, 15 15 51

Oggi, lunedì 23 maggio i vigili del fuoco della provincia di Varese, sono stati impegnati per diverse richieste di soccorso tecnico urgente causate dal maltempo, le zone più colpite sono state il Saronnese e la bassa provincia. Decine le richieste per tagli pianta e rimozione tegole pericolanti. 

A Caronno Pertusella in via S. Alessandro una pianta è caduta su quattro autovetture in sosta, i vigili del fuoco hanno tagliato l’albero e messo in sicurezza l’area. Nella zona di Busto e Gallarate si sono registrate diverse richieste per alberi sulla sede stradale.

Leggi anche:

  • Vigili del Fuoco di Saronno al lavoro

    Oggi, lunedì 10 dicembre, alle ore 15, i vigili del fuoco del distaccamento di Saronno, sono intervenuti nel comune di Locate Varesino (CO), in via Giuseppe Garibaldi per incidente stradale. Per cause ancora in fase di accertamento la conducente di un’autovettura ha perso il controllo del
  • Incidente a Cunardo: ferito un uomo

    Domenica 25 novembre, alle ore 17:30, i vigili del fuoco del distaccamento di Luino, sono intervenuti nel comune di Cunardo (Va), sulla SP 43, per incidente stradale. Per cause ancora in fase di accertamento il conducente di un’autovettura ha perso il controllo del veicolo e dopo aver urtato
  • Vigili del Fuoco in festa per il patrono Santa Barbara

    Il giorno 4 dicembre 2018, gli uomini e le donne dei Vigili del Fuoco come da tradizione festeggiano la ricorrenza di Santa Barabara Patrona dei Vigili del Fuoco Quest’anno, al fine di avere la massima partecipazione possibile, le celebrazioni del Comando Provinciale di Varese saranno
  • Vigili del Fuoco varesini: in pochi, senza mezzi e con la pancia vuota

    Per tentare di sanare il gap vi è stato un intervento da parte della direzione regionale dei vigili del fuoco che ha assegnato svariati turni di straordinario (purtroppo insufficienti a colmare il divario) in quanto ogni giorno viene sottratta “forza lavoro” ai comandi di competenza,