Easyjet cerca 450 piloti e 1200 assistenti di volo

Lavorare ad alta quota è possibile e la prima compagnia low cost in Europa apre tantissime nuove posizioni di lavoro

31 luglio 2017
Guarda anche: Lavoro

La nuova selezione di personale, come accade quasi ogni anno, è iniziata: Easyjet, la compagnia britannica che vola a prezzi bassissimi in tutta Europa, ha aperto una lunghissima lista di nuove posizioni, sono circa 450 le figure di pilota cercate e oltre 1200 quelle come assistenti di volo. Due maxi compagne di recruiting aperte su tutto il territorio europeo, con grande richiesta per la zona di Londra; le campagne sono rivolte sia a profili esperti che giovani senza alcuna esperienza.

Le posizioni aperte, con le varie sedi di lavoro, sono le seguenti:

– Piloti donne per il programma Amy Johnson Flying Initiative – Regno Unito;
– Assistant Accountant – Londra;
– Assistant Accountant Banking – Londra;
– B1 Engineer – Aeroporto di Luton;
 Business Analyst – Londra;
– Capitani – Londra Luton e Gatwick, Portogallo;
– Copiloti – Londra Luton e Gatwick, Palma di Maiorca, Portogallo;
– Data Scientist – Londra;
 Infrastructure and DBA Manager – Londra;
– Maintenance Operations Controller – Aeroporto di Luton;
– PR Manager – Londra;
– Project Manager – Londra;
– Project Manager Infrastructure – Aeroporto di Luton;
 Recruitment New Hire Coordinator – Londra;
 Risk & Assurance Assistant Manager – Londra;
– Schedule Planner – Londra;
– Senior Technology Analyst – Aeroporto di Luton;
– Shift Supervisor – Londra;
– Social Brand Content Manager – Londra;
– Treasury Accountant – Londra.

Per candidarsi occorre inviare il proprio CV nella sezione “Easyjet posizioni aperte” sul sito ufficiale della compagnia. I requisiti essenziali sono:

– età non inferiore a 18 anni;
– altezza compresa tra i 160 e i 190 centimetri, con corporatura proporzionata;
– idoneità fisica;
– capacità natatorie;
– conoscenza fluente della lingua inglese;
– assenza di restrizioni per lavorare nell’Unione Europea;
– passaporto europeo;
– assenza di tatuaggi e piercing visibili;
– buon livello di istruzione.

Tag:

Leggi anche:

  • Attilio Fontana “Vogliamo le ZES”

    “Uno dei miei impegni da governatore sarà trattare con il prossimo Governo nazionale per la realizzazione delle Zone Economiche Speciali, peraltro già previste dal Governo per alcuni porti del Mezzogiorno, per cui noi lavoreremo per realizzare le Zone Economiche Speciali nelle aree di
  • Sanità in tilt, sciopero programmato per il 23 febbraio

    “Cambia la data, ma non le ragioni e le finalità del nostro sciopero – spiega Andrea Bottega, segretario nazionale NurSind – Il 26 febbraio, giorno da noi scelto per astenerci dal lavoro, infatti, risultava troppo ravvicinato a quello individuato dai camici bianchi. Abbiamo quindi deciso di
  • Via al Testamento Biologico

    In otto articoli si disciplina la normativa sulle cosiddette «dichiarazioni anticipate di trattamento», vale a dire la possibilità di indicare a quali terapie si vuole rinunciare e a quali condizioni nel caso in cui a un certo punto si sia impossibilitati a esprimere la propria
  • WhatsApp Business, in Italia la chat dedicata alle aziende

    WhatsApp business arriva in Italia, la nuova applicazione per smartphone (disponibile anche sul PC) fornisce ai suoi utenti un nuovo modo di tenere divisi lavoro e vita privata.  “I nostri utenti in tutto il mondo usano WhatsApp per comunicare con piccole attività a cui sono interessati, dal