Duplice omicidio di Venegono: Lorena condannato all’ergastolo

Il killer di Martino Ferro e Graziella Campello è stato condannato all'ergastolo dalla Corte d'Assise

28 settembre 2015
Guarda anche: Varese
wpid-2015-01-28-20.16.47.jpg.jpeg

Ergastolo per Alessandro Lorena, imputato per il duplice omicidio degli anziani coniugi massacrati a fine gennaio a Venegono Inferiore.

La sentenza è stata emessa oggi, lunedì 28 settembre, dalla Corte d’Assise del Tribunale di Varese, accogliendo la richiesta del pm Massimo Politi. Lorena è stato infatti giudicato capace di intendere e di volere anche nel momento dell’omicidio.

Il macabro delitto si era consumato il 27 gennaio nella villetta dove abitavano le due vittime, a Venegono Inferiore, Martino Ferro, 78 anni, e la moglie Graziella Campello, 76 anni.

Lorena avrebbe compiuto il delitto per un bottino di circa cento euro. Con continui problemi di soldi, si sarebbe infatti recato quel pomeriggio a casa della coppia, che conosceva ed abitava vicino a casa dei genitori, proprio per chiedere denaro.

La ricostruzione del delitto

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, e la confessione del ragazzo stesso, Lorena avrebbe ucciso prima il marito, in un capanno accanto all’abitazione. Quindi sarebbe salito in casa e avrebbe addirittura bevuto un caffè con la moglie, ignara della sorte del marito. “Ho ucciso Martino colpendolo alla testa con la mazza. Quindi sono salito da Graziella che m’aveva offerto un caffè. L’ho bevuto e poi l’ho strangolata con un filo elettrico. Ho raccattato un centinaio di euro e me ne sono andato” sarebbero state le sue parole.

Lorena è residente a Castiglione Olona. Fino a due anni fa, prima di sposarsi, abitava al civico 11 di via delle Vigne, vicino quindi alla casa delle vittime.

Tag:

Leggi anche:

  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta