Da Casablanca a Gallarate per spacciare hashish

L'uomo, un trentaquattrenne marocchino, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio. Aveva con sé 15 grammi di droga

18 aprile 2016
Guarda anche: Gallarate
polizia-car16-rc-1

Alle 19.00 circa di ieri, domenica 17 aprile, gli agenti del Commissariato di P.S. di Gallarate hanno tratto in arresto un trentaquattrenne marocchino originario di Casablanca, senza fissa dimora ed irregolare sul territorio nazionale.

Ben vestito e dall’aria giovanile si intratteneva con altre persone nei pressi della stazione senza alcun apparente motivo, al punto di insospettire i poliziotti impegnati nel consueto pattugliamento, che quando lo hanno avvicinato per un normale controllo, lo hanno definitivamente riconosciuto.

Era stato infatti già arrestato nello stesso luogo lo scorso 25 ottobre: anche allora aveva destato sospetti il suo girovagare tra negozi e bar della zona stazione ed era stato sorpreso in possesso di oltre trecento grammi di droga, tra hashish e cocaina.

Date le circostanze decisamente sospette, pertanto, gli agenti hanno proceduto a più approfonditi controlli, rinvenendo nelle sue tasche varie dosi di hashish per circa quindici grammi, evidentemente pronte allo spaccio.

Nonostante la quantità inferiore rispetto alla precedente occasione, è stato immediatamente arrestato in considerazione della recidiva “fresca” e specifica.

Sarà processato per direttissima oggi stesso come disposto dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti