Da Busto Arsizio a Lugano per il 39° Meeting Internazionale del Ceresio

I migliori nuotatori della società Sport Management Atleti Lombardi avranno l’opportunità di mettersi in mostra durante quest’importante manifestazione

12 gennaio 2018
Guarda anche: Hinterland svizzeraSport

È in programma sabato 13 e domenica 14 gennaio 2018 a Lugano il 39° Meeting Internazionale del Ceresio, gara di nuoto internazionale in vasca corta (25 metri) organizzata dalla società svizzera del Lugano Nuoto e a cui prenderanno parte ben 24 nuotatori della società Sport Management Atleti Lombardi provenienti dagli impianti natatori di Sesto San Giovanni (MI), Lecco e Busto Arsizio (VA). Il gruppo sarà seguito dal responsabile tecnico Maurizio Pompele e dagli allenatori Gianni Leoni e Andrea Zagarino.

Una gara dunque molto attesa dai nuotatori della Sport Management Atleti Lombardi a poco meno di due mesi dall’evento più importante della prima parte di stagione: i Campionati Italiani Giovanili. “Far partecipare i ragazzi in ambiti diversi e anche in manifestazioni internazionali – sottolinea il Referente Tecnico della società Maurizio Pompele – dà la possibilità a tutti di crescere e fare esperienza anche confrontandosi con atleti di più alto livello. Sicuramente quello di Lugano sarà un ottimo test dopo il periodo di carico di lavoro svolto durante le vacanze e questa prova ci darà un esatto stato di forma in vista dei Campionati Italiani Giovanili per affrontare l’ultimo periodo di preparazione e per apportare le giuste modifiche di allenamento dove ce ne sarà bisogno. Inoltro questo tipo di gare ci permettono di portare l’immagine della nostra neo nata società in giro per l’Europa e questo è sicuramente un aspetto mediatico da sottolineare per noi che siamo al primo anno di attività”.

I migliori nuotatori della società Sport Management Atleti Lombardi avranno dunque l’opportunità di mettersi in mostra durante quest’importante manifestazione, tra di loro anche gli atleti già qualificati ai Campionati Italiani di categoria. Di seguito l’elenco dei nuotatori al via (7 atleti da Busto Arsizio, 10 da Lecco e 7 da Sesto San Giovanni) divisi per impianti di provenienza:

BUSTO ARSIZIO: Simone Squarzanti, Giorgio Crespi, Lucrezia Bersanetti, Dolores Margni, Federica Tibaldo, Rachele Grilli, Chiara Mazzon.

SESTO SAN GIOVANNI: Lorenzo Bucelli, Andrea Campolo, Andrea De Gregorio, Stefano Patete, Luigi Mario Riva, Elisa Fornelli, Isabella Riso.

LECCO: Michela Caglio, Martina Ratti, Ludovica Patetta, Giorgia Della Torre, Chiara Cattaneo, Angelica Angiletta, Milena Malinverni, Alberto Colli, Pietro Panzeri, Matteo Vimmercati.

Tag:

Leggi anche:

  • I progetti bustocchi per il sociale premiati dalla Fondazione del Varesotto

    Da sottolineare, nell’ambito del bando Assistenza sociale, i 25.000 Euro per la realizzazione del progetto di prevenzione della devianza giovanile promosso dall’assessore all’inclusione sociale Miriam Arabini e che vede la cooperativa Elaborando capofila di un gruppo di cinque associazioni:
  • 1,8 milioni di euro dalla Regione per l’inclusione sociale dei disabili

    Uno stanziamento da oltre 1,8 milioni di euro per favorire l’inclusione delle persone con disabilità, tramite anche il coinvolgimento di 24 Ambiti lombardi, che compartecipano della spesa con una quota complessiva di 457.050 euro. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta
  • Regione Lombardia aiuta le piste ciclabili, 16 milioni a disposizioni

    Gli assessori regionali Riccardo De Corato (Sicurezza, Polizia Locale e Immigrazione) e Raffaele Cattaneo (Ambiente e Clima) hanno presentato oggi, in una conferenza stampa a Palazzo Lombardia, il bando per il miglioramento e la messa in sicurezza delle piste ciclabili in ambito urbano: oltre 3,6
  • Lombardia dote sport: parere favorevole dalla Commissione per il 2018

    s Parere favorevole oggi a maggioranza dalla Commissione consiliare Cultura, presieduta da Curzio Trezzani (Lega) alla Dote sport 2018. Il provvedimento, illustrato da Federica Epis (Lega) e che ora passa alla Giunta per la fase esecutiva, conferma l’assegnazione della misura regionale