Cultura, attività produttive e turismo: ecco la Fiera di Varese 2016

Tante novità tra i 150 stand. Trasporto pubblico potenziato

30 agosto 2016
Guarda anche: EconomiaLavoroVarese
fiera

fiera

Chiude la carrellata degli eventi estivi Fiera di Varese, che torna alla Schiranna dal 3 all’11 settembre. Dopo il successo della scorsa edizione, torna mantenendo le caratteristiche del nuovo format, ma con tante novità per la sua 39° edizione. Vicina al traguardo dei 40 anni, la Fiera Campionaria di Varese non smette di esercitare il suo fascino.Una manifestazione che pur restando fedele alla tradizione di una fiera da sempre riferimento per la città e vetrina dei campioni delle eccellenze del territorio, sa rinnovarsi ogni anno, restando un punto di riferimento per la città.

 

Un evento che riunisce una volta all’anno, tutte le eccellenze del territorio, dal piccolo commercio agli enti pubblici e allea ssociazioni, una manifestazione per i cittadini e per le famiglie, con 8.000 mq espositivi coperti, ristoranti a tema e un ricco calendario eventi che rendono la fiera un grande evento per la città di Varese, in particolar modo quest’anno chela città compie 200 anni.Sempre più selezionati gli attori dell’Area Espositiva dove sarà possibile spaziare dal Salone dell’Arredamento, materiali, attrezzature e impianti per l’edilizia abitativa, energie alternative e un’Area Benessere interamente dedicata con incontri tematici che coinvolgeranno i diversi aspetti dello “stare bene” a partire dalla salute, sport, alimentazione per arrivare a trattare temi che riguardano l’armonia tra l’uomo e l’ambiente.E poi prodotti e servizi per la casa, abbigliamento, artigianato locale e internazionale, soluzioni per i viaggi e il tempo libero, idee e prodotti per gli animali domestici, automobili e molto altro ancora. Un padiglione intero invece sarà dedicato al settore alimentare e a selezionate specialità gastronomiche.Più di 150 espositori il cui 70% arriva da Regione Lombardia e di questi il 70% dalla Provincia di Varese.

 

Un evento sempre più “green” grazie alla presenza di diversi espositori che portano avanti la battaglia per il rispetto dell’ambiente uno fra tutti, sponsor tecnico della manifestazione è Caspani srl, un’eccellenza del territorio, azienda giovane e innovativa chesi è posta come obiettivo strategico l’innovazione e dopo diversi studi ha sviluppato un ambizioso progetto verde: Fotosan,l’innovativo Sistema Ecoattivo Fotocatalitico Sanificante, basato su pitture e finiture fotocatalitiche, un progetto importante, che dimostra come sia possibile utilizzare la tecnologia in maniera semplice ed efficace, ottenendo importanti risultati e rispettando l’ambiente. L’Area Benessere e l’Area Istituzionale saranno così più “green” e in fiera si respirerà un’aria più pulita grazie alle pitture fotocatalitiche.Si ringraziano anche il Main Sponsor UBI Banca Popolare di Bergamo da molti anni partner di Fiera di Varese e TSS Target Service Solution, new entry per Fiera di Varese che opera nel campo della consulenza aziendale e della formazione.

 

Tanti gli eventi collaterali che per questa edizione si divideranno in diverse aree, la prima èl’Area Bimbi a cura di Labor Ars, uno spazio accogliente, colorato e stimolante. Si potrà accedere ad un laboratorio creativo a frequenza libera in cui si costruiscono case, palazzi, stazioni, castelli,
riutilizzando meravigliosi scarti aziendali e artigianali opportunamente selezionati
che hanno un potenziale infinito per la creatività di un bambino.Un gioco creativo per mettere alla prova la propria manualità e per entrare in relazione con gli altri partecipanti.
Inoltre i bambini saranno accompagnati da personale specializzato in attività ludiche, creative ed espressive. Potranno per esempio cimentarsi nel riciclo creativo della carta offerta da La Prealpina
o contribuire alla “crescita” dell’Albero dei Diritti, realizzato in collaborazione con Unicef,
ma anche spettacoli e tanti corsi tra cui scegliere.

 

In collaborazione con il Comune di Varese una grande sorpresa marchiata LEGO® attende grandi e piccini in fiera per festeggiare insieme i 200 anni della Città di Varese. Un progetto unico che consiste nel realizzare un grande mosaico in mattoncini LEGO®. 120 “base plate” fornite da LEGO® con istruzioni e kit di montaggio saranno in fiera a disposizione del pubblico presso lo stand del Comune di Varese. Ogni giorno i visitatori potranno contribuire a montare il grande Mosaico e scoprire insieme l’immagine finale. Il progetto è stato realizzato da Brianza Lug, Lego Users Official, in collaborazione con The LEGOGroup, società con sede a Billund, in Danimarca e coordinato da Chocolat Pubblicità.

 

Nuova protagonista per questa edizione, l’Area Cultura dove ogni giorno si alterneranno incontri culturali con presentazione di libri e artisti in collaborazione con Spazio Lavit e Associazione Culturale Parentesi, personaggi di spicco della cultura Varesina e non solo, dove verranno trattati temi di attualità con voci autorevoli sia a livello territoriale che nazionale. Special Guest Valentina Diouf, tra le stelle della Unet Yamamay Busto Arsizio in fiera sabato 3 settembre eAlberto Pellai, che giovedì 8 settembre presenterà insieme a Giuseppe Lapenta, il libro edito da De Agostini “Cento cose da sapere per volare Sereni”.Per chi invece vorrà divertirsi non mancherà anche quest’anno l’Area Spettacoli con serate dedicate al ballo, dal liscio al latino americano, serate di cabaret, esibizioni sportive, dirette televisive e molto altro ancora, La famiglia Colombo deI Legnanesi sarà in Fiera domenica 11 settembre alle ore 17.00 ospiti di Diego Pisati nel Talk Show a cura di La Prealpina.Fiera di Varese ospiterà anche la Special Night del Festival dei Talenti, domenica 4 settembre alle 21.30.Un grande evento per la Città Giardino proprio nell’anno della grande festa per i 200 anni del Comune di Varese. Una grande festa per tutta la famiglia, tra giochi, eventi e un’area bimbi con tante iniziative per grandi e piccini, sono solo alcuni degli ingredienti della nuova Fiera di Varese 2016.

 

“La Fiera di Varese rappresenta un momento molto importante per la nostra città. Con questa 39° edizione ci avviciniamo alla storica soglia dei 40 anni e quindi alla piena maturità di un evento che però anche quest’anno sarà capace di proporre ai varesini tante novità, rendendo imperdibile questo appuntamento. Quest’anno poi festeggiamo anche i 200 anni della nostra bella città, elemento in più per non farsi sfuggire anche questo evento. L’edizione che prenderà via il 3 settembre infatti sarà ricca di proposte e di iniziative: dall’esposizione delle eccellenze del nostro territorio fino ai tanti momenti culturali. Ci sono tutti gli ingredienti, dunque, per una manifestazione che si annuncia adatta a tutti, dai più piccoli ai più grandi. Sono sicuro quindi che già da quest’anno sapremo far crescere sempre più l’interesse, non solo dei varesini, verso la Fiera di Varese. Inoltre, l’Amministrazione sarà presente con diversi appuntamenti che si svolgeranno nell’Area Cultura con dibattiti, incontri e convegni sui progetti che stiamo portando avanti in tema di urbanistica, ambiente, mobilità, sport e molto altro. Invito tutti i varesini dunque a partecipare alla 39° edizione della Fiera di Varese”. Ha detto il Sindaco di Varese, Davide Galimberti.

 

Grande novità per l’edizione di quest’anno della Fiera di Varese: il trasporto pubblico locale sarà prolungato le sere dei weekend in cui si svolgerà la campionaria, offrendo ai visitatori corse serali degli autobus messe a disposizione dei varesini in occasione della Fiera. L’amministrazione guidata dal sindaco Galimberti, in sinergia con l’azienda del trasporto pubblico e grazie all’impegno dell’assessore Andrea Civati ha deciso infatti di favorire gli spostamenti dei visitatori con l’autobus aumentando il numero delle corse serali nei sabato e domeniche. “Anche per questo importante evento, come per quelli che si sono già svolti al Sacro Monte e al campo dei Fiori, abbiamo deciso di offrire ai varesini la reale e concreta possibilità di recarsi alla Fiera utilizzando il mezzo pubblico.

 

Oltre che favorire la mobilità sostenibile, questo intervento vuole anche prevenire i problemi di parcheggio e traffico che potrebbero verificarsi alla Schiranna durante l’evento fieristico.

Le novità per Linea N del trasporto pubblico sono:

Sabato 3 e 10 settembre corse in partenza alle 20.55 (fino Belforte Cimitero) – 21.25 (fino Belforte Cimitero) – 21.55 (fino Belforte Cimitero) – 22.25 (limitate al centro cittadino). Domenica 4 settembre, corse in partenza da Schiranna (Dei Prati) alle ore 20.30 (limitata al centro) – 21.15 (limitata al centro) – 22.00 (limitata al centro). Domenica 11 settembre (la Fiera chiude alle ore 21.00), corse in partenza da Schiranna (Dei Prati) alle ore 20.30 (limitata al centro) – 21.15 (limitata al centro).

 

Si parte sabato 3 settembre con il grande spettacolo pirotecnico sulle sponde della Schiranna per ammirare gli spettacolari Fuochi d’artificio che sigleranno l’apertura della 39° edizione di Fiera di Varese.

 

 

FIERA DI VARESE IN BREVE:

DAL 3 all’11 SETTEMBRE 2016 – Varese “Località Schiranna” Lago di Varese

Organizzazione Chocolat Pubblicità srl

 

Sabato 3 Settembre:              ore 11,00 – 23,00

Domenica 4 Settembre:        ore 10,00 – 23,00

Da Lunedì a Venerdì :            ore 16,00 – 23,00

Sabato 10 Settembre:            ore 14,00 – 23,00

Domenica 11 Settembre:      ore 10,00 – 21,00

 

BIGLIETTI

Intero                         € 5,00

Ridotto           € 4,00 (Preregistrazioni onlinehttp://www.fieravarese.it/preregistrazione/e Residenti Città di Varese)

GRATUITO    Fino a 14 anni

Da lunedì a giovedì gratuito sopra i 65 anni

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti