Cristiani, Cattaneo: “Su persecuzioni religiose abbattere il muro del silenzio”

Il commento del presidente del consiglio regionale della Lombardia sul rispetto della libertà religiosa

13 luglio 2017
Guarda anche: Lombardia

Milano, 13 luglio

Bene ha fatto il nostro Ministro degli Esteri Angelino Alfano a porre l’attenzione sul tema della tutela delle comunità religiose: occorre abbattere muro fatto di silenzio e l’istituzione dell’Osservatorio sulle minoranze religiose nel mondo e sul rispetto della libertà religiosa è certamente un primo segnale concreto” lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo.

Le persecuzioni nei confronti di coloro che fanno parte di comunità religiose e, in particolare, nei confronti dei cristiani stanno crescendo non solo in quelle zone del mondo colpite da conflitti e oppresse da regimi totalitari che non rispettano le minoranze. Secondo un recente rapporto sono stati 215 milioni i cristiani perseguitati nel 2016 in oltre 50 paesi dove la fede è concretamente un pericolo per la propria incolumità. I casi più eclatanti sono stati riscontrati in Nigeria, Egitto, Corea del Nord, India e Messico per citare solo alcuni esempi, ma oltre alle violenze e alle stragi, sono in incremento nel mondo segnali preoccupanti di oppressione, come la profanazione delle Chiese e di luoghi sacri, insieme a discriminazioni in atto nei confronti delle minoranze religiose” ha concluso il Presidente.

Tag:

Leggi anche: