Congresso Gd, Calò riconfermato segretario. FOTO

Presenti i candidati alla segreteria nazionale Gd, Dario Costantino e Mattia Zunino, nonché il segretario regionale uscente e candidato unico Roberto Gazzonis

14 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
12687784_769935666483279_3189471869355842829_n

Domenica 14 febbraio 2016 si è tenuto il Congresso dei Giovani Democratici della Provincia di Varese. La riunione, molto partecipata, ha visto la presenza dei due candidati alla segreteria nazionale GD, Dario Costantino e Mattia Zunino, nonché il segretario regionale uscente e candidato unico Roberto Gazzonis.

“Voglio una giovanile modello ‘Green peace’” lancia come provocazione Dario Costantino “che sappia, cioè, attirare ragazze e ragazzi anche da fuori il mondo politico e dialogare con varie realtà. Le parole d’ordine devono essere ideale e azione: i GD devono poter fare riferimento ai propri ideali, individuano obiettivi da tradurre, poi, in concrete azioni politiche”.

“Il nostro programma lo fanno gli iscritti” replica Zunino “e questo è il nostro punto di forza. Candidarsi è un onore e un onere, la giovanile deve essere declinata al plurale e non al singolare. Serve un bagno di umiltà: se i nostri coetanei non ci comprendono siamo noi che ci dobbiamo attrezzare per essere più chiari e trasmettere le nostre idee in modo comprensibile.”

Interviene quindi il segretario provinciale uscente, Andrea Calò: “La mia ricandidatura va nella direzione di garantire continuità in un momento delicato ma avvincente come quello che ci attende, con le sfide amministrative nelle tre più grandi città della Provincia alle porte” spiega Calò, che prosegue: “il percorso intrapreso finora ci ha portati a crescere non solo a livello numerico ma anche partecipativo: ad oggi i Giovani Democratici sono la forza politica giovanile più attiva e attrattiva. Il nostro obiettivo è convincere della bontà e validità delle nostre idee, vincendo le elezioni. Questo ci contraddistingue dai Giovani Padani, impegnati in campagne propagandistiche e conservatrici. Il ruolo di una giovanile deve essere quello di stimolare continuamente con spirito critico il lavoro del proprio partito, contribuendo con proposte, non quello di difendere ad ogni costo amministrazioni che stanno stancamente e malamente portando a termine il proprio mandato.”

Il congresso si conclude con la riconferma all’unanimità del segretario uscente e unico candidato.

Alla mattinata politica dei giovani hanno preso parte anche il segretario provinciale PD Samuele Astuti e la senatrice bustocca Erica D’Adda.

Leggi anche:

  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli
  • Janus River a Villa Recalcati

    Si terrà domani giovedì 17 agosto a partire dalle ore 10:3= presso l’Ufficio di Presidente di Villa Recalcati la conferenza stampa per accogliere Janus River, il ciclista ottantenne che da 17 anni sta girando il mondo a bordo della sua bicicletta. All’evento saranno presenti il Vicepresidente
  • La Piscina Manara di Busto Arsizio sarà la casa delle giovanili della BPM Sport Management

    La pallanuoto e Busto Arsizio: un legame che diventerà ancora più stretto nella stagione 2017/2018 grazie alla volontà di Sport Management di investire ulteriori risorse in una delle discipline più importanti per l’azienda e che ha nella Piscina Manara il fulcro della sua attività. La
  • Janus River: 
la tappa malnatese
 del giro del mondo ad 80 anni in bicicletta

    Passerà da Malnate Janus River, il ciclista ottentenne che dal 2000 si è proposto di fare il giro del mondo su due ruote, contando su un budget di 3 euro al giorno e la generosità di chi incontra. Classe 1936, la tempra che può avere solo chi nasce in Siberia, 17 anni fa ha iniziato il viaggio