Caldo, a Varese situazione critica da venerdì. Ecco come difendersi

L'Asl lancia l'allarme per l'aumento delle temperature in tutta la Lombardia. A Varese si passerà da disagio moderato a disagio forte dal 3 luglio

01 luglio 2015
Guarda anche: Varese
Termometro

Il bollettino di Arpa Lombardia indica un disagio forte da calore per Varese a partire da venerdì 3 luglio. Oggi e domani, giovedì 2 luglio, il disagio rimarrà invece moderato. 

Asl Varese, in riferimento alle disposizioni di Regione Lombardia, ricorda i suggerimenti base individuati nell’ambito degli interventi programmati per la gestione delle emergenze in caso di elevate temperature e invita a dare massima visibilità all’opuscolo “Solo il bello del caldo”, realizzato dagli specialisti in materia, con particolare attenzione a soggetti fragili tra i quali anziani, donne in gravidanza e bambini.

A integrazione di quanto segnalato durante le emergenze caldo si consiglia di leggere il bollettino Humidex.

Si ribadisce che gli anziani sono i soggetti più a rischio di malesseri dovuti alle alte temperature, ma è importante per tutti adottare stili di vita adeguati e sapere come comportarsi con afa e caldo intenso, che potrebbero causare malori e problemi di salute.

Sono considerate categorie a rischio anche bambini e donne in gravidanza, per le quali il Ministero della Salute, quest’anno, sta promuovendo la pubblicazione “Estate sicura. Come vincere il caldo in gravidanza: pochi e semplici consigli per un’estate in salute per la futura mamma ed il suo bambino”.

“10 regole d’oro per affrontare il caldo estivo”, rivolto a tutti i cittadini, è una semplice e fruibile pubblicazione, che riassume consigli pratici per affrontare al meglio i periodi di caldo intenso e suggerisce comportamenti da seguire o evitare per prevenire i disturbi legati alle condizioni climatiche e i sintomi cui fare attenzione.

INFO: numero verde 800.455664
oppure numero 0332.277500 – ASL di Varese.
ARPA Lombardia – bollettino giornaliero: Disagio da calore – Humidex – ARPA Lombardia

LE DIECI REGOLE

1. Ricordati di bere.

2. Evita di uscire e di svolgere attività fisica nelle ore più calde del giorno (dalle 11.00 alle 17.00).

3. Apri le finestre dell’abitazione al mattino e abbassa le tapparelle o accosta le imposte.

4. Rinfresca l’ambiente in cui soggiorni.

5. Ricordati di coprirti quando passi da un ambiente molto caldo a uno con aria condizionata.

6. Quando esci, proteggiti con cappellino e occhiali scuri: in auto accendi il climatizzatore, se disponibile, e in ogni caso usa le tendine parasole, specie nelle ore centrali della giornata.

7. Indossa indumenti chiari, non aderenti, di fibre naturali, come ad esempio lino e cotone: evita fibre sintetiche che impediscono la traspirazione e possono provocare irritazioni, pruriti e arrossamenti.

8. Bagnati subito con acqua fresca in caso di mal di testa provocato da un colpo di sole o di calore, per abbassare la temperatura corporea.

9. Consulta il medico se soffri di pressione alta (ipertensione arteriosa) e non interrompere o sostituire di tua iniziativa la terapia.

10. Non assumere regolarmente integratori salini senza consultare il tuo medico curante.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti