Caldo, a Varese situazione critica da venerdì. Ecco come difendersi

L'Asl lancia l'allarme per l'aumento delle temperature in tutta la Lombardia. A Varese si passerà da disagio moderato a disagio forte dal 3 luglio

01 luglio 2015
Guarda anche: Varese Città
Termometro

Il bollettino di Arpa Lombardia indica un disagio forte da calore per Varese a partire da venerdì 3 luglio. Oggi e domani, giovedì 2 luglio, il disagio rimarrà invece moderato. 

Asl Varese, in riferimento alle disposizioni di Regione Lombardia, ricorda i suggerimenti base individuati nell’ambito degli interventi programmati per la gestione delle emergenze in caso di elevate temperature e invita a dare massima visibilità all’opuscolo “Solo il bello del caldo”, realizzato dagli specialisti in materia, con particolare attenzione a soggetti fragili tra i quali anziani, donne in gravidanza e bambini.

A integrazione di quanto segnalato durante le emergenze caldo si consiglia di leggere il bollettino Humidex.

Si ribadisce che gli anziani sono i soggetti più a rischio di malesseri dovuti alle alte temperature, ma è importante per tutti adottare stili di vita adeguati e sapere come comportarsi con afa e caldo intenso, che potrebbero causare malori e problemi di salute.

Sono considerate categorie a rischio anche bambini e donne in gravidanza, per le quali il Ministero della Salute, quest’anno, sta promuovendo la pubblicazione “Estate sicura. Come vincere il caldo in gravidanza: pochi e semplici consigli per un’estate in salute per la futura mamma ed il suo bambino”.

“10 regole d’oro per affrontare il caldo estivo”, rivolto a tutti i cittadini, è una semplice e fruibile pubblicazione, che riassume consigli pratici per affrontare al meglio i periodi di caldo intenso e suggerisce comportamenti da seguire o evitare per prevenire i disturbi legati alle condizioni climatiche e i sintomi cui fare attenzione.

INFO: numero verde 800.455664
oppure numero 0332.277500 – ASL di Varese.
ARPA Lombardia – bollettino giornaliero: Disagio da calore – Humidex – ARPA Lombardia

LE DIECI REGOLE

1. Ricordati di bere.

2. Evita di uscire e di svolgere attività fisica nelle ore più calde del giorno (dalle 11.00 alle 17.00).

3. Apri le finestre dell’abitazione al mattino e abbassa le tapparelle o accosta le imposte.

4. Rinfresca l’ambiente in cui soggiorni.

5. Ricordati di coprirti quando passi da un ambiente molto caldo a uno con aria condizionata.

6. Quando esci, proteggiti con cappellino e occhiali scuri: in auto accendi il climatizzatore, se disponibile, e in ogni caso usa le tendine parasole, specie nelle ore centrali della giornata.

7. Indossa indumenti chiari, non aderenti, di fibre naturali, come ad esempio lino e cotone: evita fibre sintetiche che impediscono la traspirazione e possono provocare irritazioni, pruriti e arrossamenti.

8. Bagnati subito con acqua fresca in caso di mal di testa provocato da un colpo di sole o di calore, per abbassare la temperatura corporea.

9. Consulta il medico se soffri di pressione alta (ipertensione arteriosa) e non interrompere o sostituire di tua iniziativa la terapia.

10. Non assumere regolarmente integratori salini senza consultare il tuo medico curante.

Tag:

Leggi anche:

  • Tutti in bici per i Comuni

    In occasione della settimana europea della mobilità torna Sabato 23 settembre la fortunata iniziativa “TUTTI IN BICI PER I COMUNI”, in collaborazione con i Comuni di Vedano Olona e Venegono Superiore. Ritrovo in Piazza delle Tessitrici alle 14.00 per la registrazione. Partenza alle
  • Dal 27 settembre la grande pallanuoto a Busto Arsizio con la BPM Sport Management e la Len Euro Cup

    Al via della competizione ci saranno, oltre ai mastini di Busto Arsizio, anche i francesi del Montpellier e del Pays D’Aix Natation, i tedeschi dell’OSC Postdam, i croati dello Jadran Split, gli ungheresi dello FTC Budapest (squadra che nella scorsa stagione si era aggiudica la Len Euro Cup) e
  • Ierago con Orago, inaugurazione Palestra in acqua Cele Daccò

    Il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interverrà domani, alle ore 10,30, alla cerimonia di inaugurazione dell’impianto sportivo acquatico “Palestra in acqua Cele Daccò” di Jerago con Orago (Varese) situato in via Onetto 4, vicino all’area Feste del Comune. La
  • Varese, Gianmarco Pozzecco cittadino onorario

    L’iniziativa è stata ideata da Marco Pinti che ha poi trovato l’appoggio della società varesina Pallacanestro Varese e successivamente della Delegazione Provinciale CONI. Gianmarco Pozzecco negli anni in cui ha giocato per la pallacanestro Varese ha sempre dimostrato, come sostiene Pinti