Calcio: Varese inarrestabile, ancora tre gol e tre punti

Show di Carmine Marrazzo nella sfida all'Accademia Pavese

15 novembre 2015
Guarda anche: SportVarese Città
marrazzo carmine foto Ezio Macchi

Un solo nome: Carmine Marrazzo. E’ lui il mattatore della sfida tra Varese e Accademia Pavese, così come dell’intera prima parte di stagione dei biancorossi.

Tre gol nella ripresa permettono al bomber di spingere la sua compagine verso il nitido 3-0 alla formazione della pianura, che aveva ben resistito nei primi 45′ di gioco salvo poi capitolare dinnanzi alla furia del centravanti di origine campana. Importanti anche le performance del portiere Bordin e dell’esperto centrale Gheller: in ogni caso, l’ennesimo successo permette al Varese di allungare a +9 sulle immediate inseguitrici in vetta al torneo di Eccellenza.

foto: Ezio Macchi

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio – Il Varese pareggia con il Cerano Romentino. Domani i gironi

    Dopo la prima uscita ufficiale, quella a Pisa in occasione della Coppa Italia, oggi il Varese di mister Iacolino è sceso in campo anche per il primo impegno non ufficiale. I biancorossi vanno in scena a Morazzone dove pareggiano per 1-1 contro il Cerano Romentino, formazione che parteciperà al
  • Calcio Tim Cup – Varese battuto a Pisa ma con onore

    Ieri sera c’è stata la prima uscita ufficiale della stagione 2017/2018 per un buon Varese che, dopo più di una settimana di ritiro e di lavoro a Chatillon, allo Stadio Arena Garibaldi è sconfitto in rimonta per 3-1 dal Pisa nel primo turno eliminatorio di Tim Cup. Dopo l’1-0 di
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria:
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare