Bustofolk: tutto pronto per il secondo weekend tra musica e danza

Nella kermesse bustocca non mancano nemmeno conferenze e laboratori

15 settembre 2016
Guarda anche: Busto ArsizioCulture e Spettacolo
gens-dys

Dopo il successo dello scorso weekend concluso sulle note dell’arpa di Alan Stivell. Bustofolk ha ripreso tutte le attività, con una ricca proposta di spettacoli, di musica e di incontri culturali.

Bustofolk è soprattutto musica, musica dal vivo.  Anche in questa seconda parte del Festival il programma è molto intenso, prevede ogni giorno concerti di band nazionali ed internazionali con ospiti prestigiosi. Tanti artisti, tanti gruppi musicali, 18 tra spettacoli e concerti in 4 giorni, le musiche già dalle 10 della mattina risuoneranno tra le mura del Museo del Tessile.

La danza, l’altra grande protagonista del Festival! Danze per tutti i gusti e le età. Tanti stage gratuiti, facili da apprendere, tutti di livello base. Impossibile non ballare indispensabile solo il desiderio di provare.

Gens d’Ys a grande richiesta tornerà sul palco domenica, lo spettacolo dell’Accademia di Danze Irlandesi Gens d’Ys che, con tante sorprese, non mancherà di coinvolgere tutto il pubblico!

Gli appassionati di cultura celtica, troveranno un calendario denso di appuntamenti: interessanti e originali conferenze tenute dal dottor Federico Gasparotti e e dalla dott.ssa Elena Percivaldi, rievocazioni storiche, cinque esposizioni e un curioso laboratorio di scrittura elfica
Da segnalare la premiazione del concorso letterario ”Pagine Folk” (seconda edizione domenica ore 15.00).
In programma anche La visita guidata al sito archeologico di Castelseprio, agli affreschi di Santa Maria foris Portas densi di testimonianze storiche. L’evento sarà anticipato da una conferenza e da una presentazione del sindaco di Castelseprio.

Largo spazio ai bravissimi attori dell’ormai celebre compagnia di Teatro “Dramatra” che si esibiranno sul palco centrale presentando nuovi “Irish Ghosts”

Da non perdere nelle giornate di sabato (inizio ore 15:00) e domenica la quinta edizione del “Torneo d’arco Brave” dove adulti e bambini potranno divertirsi in una simpatica sfida.

I piccoli visitatori del Festival avranno la possibilità scegliere tra le diverse opportunità, anche in questo secondo fine settimana.
Potranno partecipare alle avventure del grande Re Carlo Magno, oppure si troveranno coinvolti in uno dei tanti giochi medioevali proposti al “Villaggio animato” o apprenderanno arti e mestieri in un “Villaggio celtico” dell’età del ferro, o sperimentare le prime regole del rugby.
Nel prato esterno alle mura del Museo, fervono molte attività. Un Villaggio dell’età del ferro proporrà atmosfere ed attività storiche, come la cottura del pane, la forgiatura dei metalli, la tessitura delle stoffe.
Molto attivo anche l’accampamento militare romano dove adulti e bambini avranno, per la prima volta in questa edizione, la possibilità di prendere parte alla vita quotidiana dei legionari romani.
Tante le attività e le rappresentazioni sceniche proposte, in particolare verrà riprodotta, più volte nel corso della manifestazione, la rievocazione storica della “Battaglia del Ticino “ tra Celti e Romani.

In programma il secondo appuntamento gastronomico: domenica si potranno degustare i piatti tipici della tradizione Irlandese che soddisferanno anche i palati più curiosi.
Si potranno assaporare tra gli stand del mercato artigianale, le tradizionali e golose “Guiness cake” o “double chocolate cake” sorseggiando il mitico “Idromele”, non a caso definito anche “bevanda degli Dei “, ma non potranno mancare le degustazioni di birra artigianale. Tante specialità tutte da provare!

DATI RIEPILOGATIVI DELL’EVENTO:
Tutte le manifestazioni si terranno anche in caso di maltempo.
Titolo evento: Bustofolk 2016 (Quindicesima edizione.)
Location: Museo del Tessile Indirizzo: via Volta 6 – Busto Arsizio (VA)
Data inaugurazione: venerdì 9 settembre 2016 ore 18.30
Durata dell’evento: 9 – 18 settembre 2016 – 10 giorni consecutivi di eventi.
Organizzazione e Direzione Artistica:Umberto Crespi umberto.crespi@fastwebnet.it
Per tutte le informazioni e programma completo: www.bustofolk.it
Gens d’Ys ha il patrocinio dell’Ambasciata Irlandese in Italia ed è inoltre Testimonial ufficiale del Turismo Irlandese in Italia.

DETTAGLIO COSTI:
Stage danze irlandesi, bretoni, scozzesi e stage di Arpa Celtica gratuiti
Presentazioni, conferenze, attività, laboratori nella zona parco, proiezioni cinematografiche, animazione bambini ristorante e sala conferenze saranno ad accesso libero.
Intero – 8 euro: 1 ingresso giornaliero –
Ridotto – 6 euro al giorno per 2 o 3 giorni dell’intera manifestazione.
Domenica 11 Settembre – Intero 15 euro – ridotto 8 euro – Acquistando il ridotto la presenza sarà consentita fino alle ore 20.
Giovedì 17 Settembre dalle 19.00 alle 0.30 (festa a Ballo) ingresso ridotto 6 euro
All Inclusive Bustofolk: 42 euro (7 giorni / giovedì omaggio)
Il biglietto comprende tutti i concerti all’interno dell’area parco /giardino quadrato.
Non sono nominali, farà fede il braccialetto della giornata.
Fino ai 12 anni (anno di nascita 2004): ingresso omaggio
Invalidi 100% ed accompagnatore: ingresso gratuito (obbligatoria fotocopia
del documento di identità e tesserino nominale – La gratuità non è valida
per percentuali inferiori al 100%)
I biglietti sono acquistabili anche on line sul sito www.bustofolk.it

Tag:

Leggi anche:

  • “Merende sotto l’albero”: le Piscine Manara festeggiano il Natale

    Le Piscine Manara si preparano in grande stile all’arrivo delle festività natalizie. Infatti, domenica 11 dicembre, Sport Management, la società che gestisce il Centro Natatorio, in collaborazione con Royal Time, organizzerà un evento all’insegna dello sport e del divertimento per
  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale