Busto Grande: “Sull’area ex Borri troppa fretta da parte di Reguzzoni”

Presa di posizione da parte della lista Busto Grande in merito all'area ex Borri

12 maggio 2016
Guarda anche: Busto ArsizioElezioni comunali 2016Politica
bustogrande

“Leggiamo con stupore dichiarazioni arrembanti riguardo il supermercato in fase di progettazione nei pressi dell’ex calzaturificio Borri con annessa modifica alla viabilità antistante.

A parte la contrarietà da parte di Busto Grande su questa ipotesi, ci fa specie la volontà del vicesindaco Giampiero Reguzzoni ( appena entrato in consiglio regionale per motivi giudiziari riguardanti un altro collega e appena ricandidato al consiglio comunale) di chiudere una questione così importante per la città di Busto Arsizio in fretta e furia.

Una modifica così invasiva, per senso di responsabilità e di rispetto dei cittadini che fra meno di un mese eleggeranno una nuova consigliatura e che quindi porterà una nuova amministrazione a palazzo Gilardoni, deve essere procrastinata alla nuova giunta.

Busto Grande è fermamente convinta che il coinvolgimento dei cittadini è essenziale in questa epoca dove finalmente la trasparenza ha un valore. Consci che anche il candidato sindaco da noi scelto oltre un anno fa è dello stesso avviso, possiamo senz’altro dire che  se avremo il supporto dei cittadini che alle elezioni sceglieranno BUSTO GRANDE cercheremo di ascoltare  chi abita a Busto in tutti i modi possibili per rendere ogni scelta il più compartecipata possibile. Perché il Sindaco e i consiglieri devono interfacciarsi direttamente con i cittadini senza far cadere sulla testa decisioni spesso prese facendo calcoli diversi dall’interesse comune vero.

Perché il nostro vero obiettivo è quello di far tornare ad essere BUSTO GRANDE”

Tag:

Leggi anche: