Busto Grande scende in campo e si presenta ai cittadini

Il movimento politico trasversale, che ha l'obiettivo di dare slancio alla città presentandosi alle elezioni 2016, terrà la prima riunione pubblica sabato 3 ottobre alle 18

30 settembre 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Busto

Sabato 3 ottobre alle ore 18 Busto Grande lancerà la sua proposta alla città di Busto Arsizio.
Il movimento è nato sull’onda dell’esperienza politica di Destra e Sinistra, (dei quali possiamo notare tutti i risultati scadenti e la crisi del nostro sistema basato su questa divisione) al suo interno infatti come molti sanno si trovano anche esponenti di schieramenti storicamente contrapposti.

“L’idea è quella che la buona volontà e la razionalità per amministare un ente locale, non ha colore né collocazione politica – spiegano i responsabili – l’obiettivo di uomini che si occupano di un comune deve sempre essere quello di rendere più semplice e possibilmente felice la vita di un suo cittadino.

Quindi sabato alle ore 18 in piazza San Giovanni si darà il via a questa coalizione cittadina che deve essere composta da tutte quelle persone che forse sono un po stufe di subire alcune decisioni e vogliono spendersi in prima persona per trovare le soluzioni alle problematiche che si vivono quotidianamente in comune, oppure i cittadini che non si riconoscono in nessun partito e condividono l’idea che la divisione assoluta e manichea tra destra e sinistra sia antistorica e dannosa”.

Il luogo dove si inviteranno i cittadini a partecipare più o meno attivamente alla formazione del programma e degli obiettivi di BUSTO GRANDE è l’ EXPO HUB (la tensostruttura presente in piazza San Giovanni), questo per voler entrare pienamente “nell’agorà cittadina e aprire un dialogo con tutti senza distinzioni di razza, colore politico o ceto”.

“La tensostruttura tra l’altro è purtroppo scarsamente usata e questo nostro lancio potrebbe essere anche un consiglio o uno stimolo per altri movimenti, partiti, associazioni per utilizzarlo.

Paiono strane le voci di malumori (tendenti al diniego dell’uso della struttura) di alcune parti politiche che sarebbero indispettite e preoccupate dallo spazio e la visibilità che potrebbe avere BUSTO GRANDE. Nel caso sarebbe un grave errore di cecità politica (non che ne saremmo sorpresi) “Come può uno scoglio, arginare il mare….”.

Per tutti i cittadini di Busto Arsizio che in ottica delle elezioni comunali 2016 hanno qualcosa da dire, ripetiamo: a prescindere dal colore, smettila di far lo spettatore e diventa protagonista del cambiamento”.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice