Busto Arsizio: nasce il comitato per il “sì” al referendum costituzionale

Mercoledì sera la presentazione alla città

14 settembre 2016
Guarda anche: Busto ArsizioPolitica
basta un sì referendum costituz

Nasce anche a Busto Arsizio il comitato per sostenere il “SI” al referendum sulla materia della riforma costituzionale varata dal Governo.

A promuovere l’iniziativa, che nelle prossime settimane raccoglierà adesioni su tutto il territorio cittadino, ed avrà il compito di informare i cittadini sulle ragioni del “SI” alla riforma costituzionale, un gruppo di dirigenti e di iscritti al partito democratico tra i quali Walter Picco Bellazzi che guiderà il Comitato cittadino.

Il Comitato “Busto vota sì” si presenterà alla città mercoledì 14 settembre alle ore 21,00 presso la Sala del Camino di Villa Calcaterra (Via Magenta 70).

Ad introdurre i lavori della serata sarà il Presidente del Comitato, avvocato Walter Picco Bellazzi, cui si affiancherà Giuseppe Adamoli, Presidente del Comitato Provinciale, per illustrare le ragioni del SI alla riforma costituzionale.

L’incontro sarà l’occasione per confrontarsi in piena libertà sui temi dei 47 articoli che compongono il disegno di legge di riforma costituzionale.

Con l’entrata in vigore dei nuovi articoli modificati infatti, ci sarà la fine del bicameralismo perfetto, la riforma del Senato, la fine di alcuni privilegi insostenibili, la ridefinizione dei rapporti Stato regioni, il contenimento dei costi delle Istituzioni ed altri provvedimenti di notevole interesse.

La partecipazione al Comitato è aperta e libera. Nella serata di apertura attività sono ovviamente invitati tutti i cittadini interessati all’argomento e a partecipare alla campagna referendaria, e che potranno sottoscrivere l’adesione al Comitato che nei prossimi fine settimana sarà presente nelle vie della Città con banchetti dedicati ed iniziative di informazione sulle ragioni del SI.

Il Comitato Cittadino Busto Vota SI

Tag:

Leggi anche: