Brebbia, Magre Sponde Festival 2015: concorso artistico

Fino al 15 luglio è possibile inviare le opere di fotografia e fumetto

09 giugno 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloLaghi
magre sponde

Il tema del concorso dedicato al fumetto e alla fotografia è Mollare gli ormeggi. La premiazione si svolgerà venerdì 4 settembre alle 18.00 in Villa Terzoli. La partecipazione è gratuita.

Se sei fotografo, illustratore o fumettista, sei residente nella provincia di Varese e desideri far conoscere il tuo lavoro e promuovere il tuo talento, partecipa al Concorso artistico 2015 e invia le tue opere a concorso.magresponde@gmail.com entro il 15 luglio 2015.

Vuoi esporre al Festival?
Aggiudicarti il primo premio?

Per partecipare scarica il regolamento e la liberatoria qui:
http://magresponde.com/2015/05/20/concorso-artistico-magre-sponde-festival-2015-il-bando/

Il tema del concorso è “Mollare gli ormeggi”

I premi

FOTOGRAFIA 1° Classificato: buono di 100 € per stampa professionale da GAMMACOLOR snc, Laboratorio fotografico professionale per lo sviluppo e la stampa del colore, via Mazzini, 45 – 21019 SOMMA LOMBARDO (VA).

FUMETTO 1° Classificato: buono di 100 € spendibile presso il multistore CRAZY COMICS, via Carrobbio 15, VARESE o come sconto sui corsi di fumetto professionale organizzati dall’associazione COMICARTE VARESE.
La giuria

Per la sezione fumetto: Giuseppe Candita (disegnatore Sergio Bonelli Editore), Spartaco Lombardo (pittore), Lara Bartoli (presidente Comicarte Varese), Cristina Piazza (titolare Crazy Comics).

Per la sezione fotografia: Isabel Lima (fotografa), Eleonora Castagna (curatrice), Roberto Rossini (titolare GammaColor snc).

Tutte le opere selezionate saranno esposte nella mostra pubblica a Brebbia (VA) durante i giorni del Festival (4-5-6 settembre 2015).
I primi tre classificati per ciascuna sezione saranno invitati a presentare la propria opera durante la premiazione che si svolgerà venerdì 4 settembre 2015 alle ore 18.00 in Villa Terzoli, via Manzoni, Brebbia (VA) – Area espositiva di Magre Sponde Festival.

La partecipazione è gratuita.

Mollare gli ormeggi per esplorare orizzonti nuovi, tornare a scoprire. Siano ormeggi metaforici o reali, siano funi tese verso noi stessi che ci legano alla riva, oppure siano impalpabili e forti, fatti di parole, immagini e pensieri, ricordi.
Il viaggio da percorrere è tutto racchiuso in quell’istante unico in cui la fune si raccoglie a bordo e i porti, le case, le strade perdono di definizione. Lì a spasso sull’acqua, o dentro noi stessi, creiamo strade, scopriamo nuove terre a cui poi daremo un nome. Isole remote a cui attraccare, appendersi, di nuovo.

Tag:

Leggi anche:

  • Al via mercoledì le semifinali scudetto del campionato under 15 per la Busto Pallanuoto

    Scatterà mercoledì 26 luglio la semifinale del Campionato Nazionale under 15 Maschile di pallanuoto che, nel girone 4 in programma presso la Piscina Comunale Olimpica di Palermo, vedrà in vasca anche la Busto Pallanuoto, società del vivaio Sport Management qualificatasi nelle scorse
  • 24 luglio 1923: la Juventus si apre all’era di casa Agnelli

    Fu fondata nel 1897 a Torino da un semplice gruppo di studenti liceali locali, appassionati di calcio, che pensarono a questa società come un semplice polisportiva. La squadra composta allora da un gruppo di ragazzi del liceo classico della città fece strada arrivando al suo primo campionato
  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim