Binelli: “Marantelli votò per l’attuale assetto di piazza Repubblica”

L'assessore all'Urbanistica e storico militante della Lega Nord attacca il candidato alle primarie di centrosinistra

27 novembre 2015
Guarda anche: LettereVarese
Binelli

Egregio direttore

Non è infrequente che vecchi politicanti che da quasi un decennio vivacchiano a Roma sostenendo il governo (tra il 2006 e il 2015, in sei anni su nove il governo è stato sostenuto dal Partito Democratico), vengano richiamati sul territorio, abbandonato da tempo, per cercare di conquistare posizioni locali. Ed è comprensibile che, dovendo tornare a sostenere dopo tanto tempo il ruolo dell’opposizione, i vecchi deputati siano presi da giovanilistico entusiasmo e si lancino in accuse al governo della città.

Ma bisogna stare attenti, perché con il passare degli anni i ricordi sbiadiscono e si possono avere dei vuoti di memoria. 

E’ quel che è capitato all’on. Daniele Marantelli, che, a quanto riporta La Prealpina, si sarebbe lanciato nella provocatoria domanda: “Piazza Repubblica era meglio trent’anni fa o adesso?”.

Peccato che l’attuale assetto di piazza Repubblica (costruzione del megaparcheggio sotterraneo che preclude qualsiasi politica di esclusione delle auto dal centro cittadino e demolizione del vecchio Mercato Coperto) sia stato approvato proprio da Daniele Marantelli (delibera di consiglio comunale n. 457 del 23 giugno 1989 e delibera di consiglio comunale 189N del 19 dicembre 1990), quando era un giovane consigliere comunale del Partito Comunista Italiano al seguito di Pino Merra e Luigi Mombelli, entrambi arrestati e condannati per tangenti ottenute per costruire l’adiacente centro commerciale di piazza Repubblica (pur essendo i comunisti, oggi democratici, formalmente all’opposizione della giunta Sabatini-Bronzi).

Un suggerimento all’on. Marantelli: poiché la politica locale non è così sonnacchiosa come quella cui si è abituato a Roma, un po’ di fosforo o un po’ di prudenza nel parlare sarebbero consigliabili.

 

Cordiali saluti.

Fabio Binelli

Lega Nord per l’Indipendenza della Padania

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti