Piazza Repubblica, Cosentino: “Altro fallimento di Galimberti”

Il consigliere regionale torna sul caso di Piazza Repubblica e del degrado che ormai la caratterizza da tempo

06 Settembre 2019
Guarda anche: Varese Città

E’ fuori discussione che i residenti di Piazza Repubblica abbiano ragione da vendere in merito alla situazione di degrado e insicurezza sempre più inaccettabile” dichiara il Consigliere Regionale di Lombardia Ideale Giacomo Cosentino e prosegue “Anch’io sono d’accordo con l’uso quotidiano di macchinari per pulire in maniera radicale la piazza ed evitare che restino a terra cocci di bottiglia, materiale usato dagli stranieri per accomodarsi nelle aiuole e sporcizia varia; ma non basta: serve un presidio fisso da parte delle forze dell’ordine – polizia locale in primis – e interventi urbanistici che ridefiniscano gli spazi della Piazza.  Il mercato è solo un palliativo per la zona centrale della piazza e non avrà alcuna conseguenza positiva nelle aiuole vicine al monumento e alle gradinate ma, soprattutto non servirà a nulla nelle ore serali.”

Ancora Cosentino:

“Mi ricordo che una delle tante promesse di Galimberti in campagna elettorale era proprio quella di risolvere il problema del degrado in Piazza Repubblica: a distanza di 3 anni dalla sua elezione vedo un netto peggioramento al quale non ha saputo porre limite e causato, peraltro, dagli stessi stranieri che ora il suo Governo Pd riprenderà ad accogliere a braccia aperte. Si prepari ad accoglierne altri, magari non in Piazza Repubblica.”

Conclude il Consigliere:

“E’ infine divertente e preoccupante leggere le parole del Vice Sindaco Zanzi il quale afferma che ci vorrebbe un intervento da parte dei servizi sociali che preveda l’inserimento di queste persone nullafacenti in un progetto di collocazione: ricordo a Zanzi che i servizi sociali sono indirizzati dall’amministrazione comunale di cui lui fa parte da oltre 3 anni, cosa è stato fatto fino ad oggi? Nulla”

 

Tag:

Leggi anche:

  • Porte chiuse al MIV: info e rimborso biglietti

    Porte chiuse al MIV. Come da ordinanza diffusa da Regione Lombardia e messa in atto dall’amministrazione comunale della città, anche il MIV rimarrà chiuso fino a nuovi aggiornamenti e direttive. Per tutti i clienti già in possesso dei biglietti per gli spettacoli in calendario, dalla
  • Le proposte del liceo Manzoni per una Varese sostenibile

    Una mail destinata al sindaco per far conoscere le loro proposte in materia di ambiente e sostenibilità. È lo strumento usato dagli alunni del Liceo Manzoni che nei giorni scorsi hanno deciso di scrivere a Palazzo Estense per presentare le loro idee direttamente al primo cittadino. La
  • Bici elettriche, quasi 200 domande per il bando

    Una spinta ulteriore verso la mobilità sostenibile e la ciclabilità, che ai varesini piace sempre di più. Sono stati quasi duecento i cittadini che hanno risposto al bando pubblicato da Palazzo Estense per sostenere quanti acquisteranno una bicicletta a pedalata assistita per uso urbano
  • Varese alla BIT: presentato un 2020 ricco di iniziative sul versante del turismo active and green

    È la vetrina più importante di un settore turistico le cui ricadute incidono in misura sempre più significativa anche sull’economia varesina: «Tocchiamo ormai il milione e 400mila arrivi e abbiamo circa 2 milioni e 200 mila pernottamenti annui. Una presenza qualificata alla Bit-Borsa