Barasso, La decisione

Venerdì 6 marco nella Biblioteca Comunale alle 20.45 una lettura scenica dedicata alle donne

06 marzo 2015
Guarda anche: Cultura Musica Spettacolo
10996435_937070696325825_1242257397202140055_n
In occasione della Festa della Donna una serata di teatro con l’opera scritta da Elena Malagò, rappresentata e diretta da Raffaella Realini. Al termine della serata sarà offerto un rinfresco. Ingresso libero e gratuito.

Ironico e drammatico, divertente e profondo, il percorso di un personaggio femminile nel quale non sarà difficile -per uomini e donne – identificarsi. Una situazione nella quale ognuno di noi ha sicuramente, almeno una volta nella vita, desiderato trovarsi: lasciare tutto, anzi, cambiare continente!

Ma come decidere?
La protagonista della pièce ha un suo metodo – forse non scientifico – ma affascinante… e tutto da scoprire!

 

 

Tag:

Leggi anche:

  • L’Unione fa la Forza – Comerio, Barasso, Luvinate è ora di tornare insieme!

    “Con il primo consiglio comunale del 2018, presenteremo una mozione al Sindaco e alla Maggioranza al fine di convocare entro 30 giorni un tavolo con i comuni interessati (Luvinate e Barasso) per iniziare un percorso ben definito, che verrà illustrato ai cittadini, che possa portare in tempi
  • Varese, quel che resta del Campo dei Fiori

    Dopo più di due giorni di intenso lavoro da parte di decine di squadre dei Vigili del Fuoco, impegnate sul territorio comunale di Luvinate, Comerio, Barasso. Nella mattinata di domenica sono ripresi i lavori e diverse segnalazioni di un’alta colonna di fumo sono arrivate al Comando Dei Vigili
  • Il campo dei Fiori e le sue Grotte

    La Biblioteca comunale di Barasso in collaborazione con l’Associazione Amici Grotta Remeron organizza per la serata di venerdì 22 settembre, dalle ore 20:45, un incontro per premiare i vincitori del concorso fotografico a tema “Parco del Campo dei Fiori”. Presso la Casa del Sole di
  • Sant’Eusebio, torna la festa dal 30 luglio

    Dal 30 luglio al 1 agosto torna la festa di Sant’Eusebio, santo patrono di Casciago, Morosolo, Luvinate e Barasso. La tradizione vuole che la festa, che prende il nome dal santo originario della Sardegna, abbia luogo nel giorno della sua morte, l’1 agosto. Per l’occasione ogni anno viene