Avt, taglio delle indennità del 25%. Per “mantenere” tre poltrone

Al rinnovo il cda della società pubblica. L'ipotesi è quella di lasciare la prima carica a Forza Italia, ma niente amministratore unico

25 marzo 2015
Guarda anche: Varese Città
Avt

 

Forza Italia alla guida, ma “controllata” dalla Lega. Pe ril cda di Avt spa, l’azienda pubblica che gestice i parcheggi a Varese, è probabile che la giunta decida di nominare nuovamente un consiglio d’amministrazione composto da tre membri, anziché procedere con un amministratore unico, come è avvenuto per Aspem Reti. 

Dove dal 2012, alla guida della società, c’è il forzista Ciro Calemme.

Il cda in scadenza vede il presidente in quota Forza Italia, Maurizio Marino, e due consiglieri d’amministrazione leghisti, Giuliano Guerrieri e Monica Riva.
Secondo gli accordi tra partiti, la guida della società dovrebbe nuovamente andare a Forza Italia, anche se Marino ha già annunciato la sua intenzione di non ricandidarsi. La scelta di avere tre membri, anziché l’amministratore unico, è probabilmente dovuta al fatto che il Carroccio non intenderebbe lasciare la guida di entrambe le ultime società interamente controllate dal Comune, Aspem Reti e Avt, agli alleati. Conservando un organismo di gestione a tre la Lega, quasi sicuramente, cercherà di replicare gli equilibri finora tenuti: un presidente di Forza Italia, ma affiancati da due lumbard.

Il problema, tuttavia, è quello di rientrare nei termini di legge. L’ultima versione della normativa sulle società pubbliche consente di continuare ad adottare un cda di tre persone, anziché introdurre obbligatoriamente la figura dell’amministratore unico, purché i costi siano comunque contenuti. Questo è quanto fanno sapere dal Comune. E quidi la giunta per nominare ancora una volta un consiglio a tre dovrà ridurre le indennità di circa il 25%. Ad oggi i tre membri costano circa 40.000 euro lordi all’anno in tutto. Questo significa un taglio di almeno 10.000 euro.

Tag:

Leggi anche:

  • Varese si Muove. Aperto da oggi il parcheggio di via Cimone

    È stato aperto oggi il parcheggio di via Cimone a Varese nella zona del mercato. Oltre cento posti auto in più a Varese che potranno essere utilizzati alla tariffa forfettaria giornaliera di 2 euro. L’area di sosta sarà inoltre disponibile per chi possiede un abbonamento Pendolari e Utenti
  • Roberto Scazzosi confermato presidente della BCC

    Roberto Scazzosi è stato riconfermato presidente della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate. La nomina è arrivata nella sera di martedì 29 maggio, durante il primo consiglio di amministrazione della Bcc dopo l’assemblea dei soci di domenica 27 maggio, che ha confermato la
  • Varese, nominati i rappresentanti delle Fonazioni di Varese e AVT

    Sono stati nominati i rappresentanti comunali presso alcune Fondazioni di Varese dove occorreva provvedere alla nomina negli organi di amministrazione. Le fondazioni oggetto di bando pubblico erano la Fondazione “Carlo Rainoldi”, Fondazione “Coniugi De Grandi – Bolchini” – Premio
  • Notte di Natale al Sacro Monte con bus e funicolare gratis

    La notte di Natale si potrà salire al Sacro Monte a bordo della funicolare, aperta per l’occasione fino alle due di notte. Sarà attivo inoltre il servizio di autobus per raggiungere la stazione di partenza della funicolare, con delle speciali navette in partenza da piazzale De Gasperi.