Aspem Reti: approvato il piano degli investimenti 2016

Cifre importanti per migliorare gli impianti di acqua e gas

26 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
Aspem

Aspem Reti, società interamente partecipata dal Comune di Varese, che gestisce le reti, gli impianti e le infrastrutture dei servizi di Acqua, Gas e
Igiene ambientale per numerosi comuni della nostra provincia, ha approvato il “Piano degli Investimenti” da realizzare nel corso del 2016.
3.748.500 euro questo l’importo deliberato dalla società per preservare, mantenere e apportare valore aggiunto al patrimonio dei servizi pubblici locali nei tre settori di competenza nel corso di quest’anno.
In particolare, per il settore dell’Acqua gli investimenti deliberati sono pari a 2.270.675 euro dedicati principalmente alla manutenzione degli impianti esistenti, al rinnovo delle reti di distribuzione idrica ove obsolete, al contenimento dei costi energetici e al costante miglioramento della qualità delle acque limitando gli sprechi e ottimizzando l’uso intelligente dell’acqua grazie a un efficiente sistema di controllo delle reti e degli impianti.
Per il settore Gas, invece, il Piano degli Investimenti 2016 prevede lo stanziamento di 1.453.240 euro necessari per proseguire nell’attività di puntuale manutenzione e verifica delle reti e condutture, potenziandole ove risultino inadeguate alle necessità oltre ad
interventi di messa in protezione programmati secondo quanto previsto dalle norme di legge.
Solo per la manutenzione e adeguamento delle cabine gas quest’anno Aspem Reti investe 243.700 euro.
Massima attenzione anche al parco contatori dei comuni di competenza di Aspem Reti che risulta costituito da oltre 48.000 gruppi di misura. Secondo una delibera dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico, si sta provvedendo alla sostituzione di quasi tutti
i gruppi di misura del gas e l’istallazione di nuovi contatori tecnologicamente più avanzati per permetterne il monitoraggio tramite telecontrollo e telegestione.
Infine, per il settore Igiene ambientale l’obiettivo per il 2016 è contribuire a migliorare sempre più i risultati della raccolta differenziata razionalizzando al meglio il servizio, ottimizzando la logistica all’interno dell’impianto e contenendo ove possibile i costi di trasporto agli impianti di smaltimento e recupero finali. Nello specifico, nel corso dell’anno, l’intervento che inciderà di più dal punto di vista economico alla voce Igiene ambientale è la completa eliminazione della copertura di cemento amianto del capannone officina della sede operativa di via Tintoretto per un investimento pari a 105.000 euro.
Per quanto concerne, invece, il “Lido della Schiranna” gestito da Aspem Reti, quest’anno verranno effettuati ulteriori lavori di ristrutturazione straordinaria per la sostituzione integrale degli infissi per un investimento pari a €. 89.098. E’ anche prevista la procedura per la certificazione energetica e la modifica e ampliamento delle aree verdi per eliminare le anomalie sia di carattere igienico/sanitario che di carattere paesaggistico, con lo spostamento dei contenitori dei rifiuti, in uso alla struttura, all’interno di un’area meno a vista.
«Aspem Reti lavora con impegno per lo sviluppo ottimale dei sistemi di erogazione e per la migliore gestione delle infrastrutture e degli impianti per la distribuzione di acqua e gas e per il settore di Igiene Ambientale – afferma Ciro Calemme, Amministratore Unico
Aspem Reti – Il nostro obiettivo principale è garantire la massima sicurezza per i cittadini e anche un risparmio concreto in termini di riduzione degli sprechi.»

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli
  • Janus River a Villa Recalcati

    Si terrà domani giovedì 17 agosto a partire dalle ore 10:3= presso l’Ufficio di Presidente di Villa Recalcati la conferenza stampa per accogliere Janus River, il ciclista ottantenne che da 17 anni sta girando il mondo a bordo della sua bicicletta. All’evento saranno presenti il Vicepresidente
  • La Piscina Manara di Busto Arsizio sarà la casa delle giovanili della BPM Sport Management

    La pallanuoto e Busto Arsizio: un legame che diventerà ancora più stretto nella stagione 2017/2018 grazie alla volontà di Sport Management di investire ulteriori risorse in una delle discipline più importanti per l’azienda e che ha nella Piscina Manara il fulcro della sua attività. La
  • Janus River: 
la tappa malnatese
 del giro del mondo ad 80 anni in bicicletta

    Passerà da Malnate Janus River, il ciclista ottentenne che dal 2000 si è proposto di fare il giro del mondo su due ruote, contando su un budget di 3 euro al giorno e la generosità di chi incontra. Classe 1936, la tempra che può avere solo chi nasce in Siberia, 17 anni fa ha iniziato il viaggio