“Angelo Chiesa, testimone di libertà e democrazia. In una parola: partigiano”

Il segretario provinciale del Pd Samuele Astuti ricorda la figura del presidente onorario dell'Anpi provinciale

19 luglio 2016
Guarda anche: Varese
Anpi

Il Segretario Provinciale del Partito Democratico Astuti esprime alcune riflessioni alla notizia della perdita di Angelo Chiesa, Presidente Onorario dell’Anpi Provinciale di Varese. “Apprendo con grande tristezza della scomparsa di Angelo Chiesa – dichiara Astuti – desidero inviare a nome di tutta la comunità del Partito Democratico di Varese le condoglianze alla sua famiglia, alla Presidente De Tomasi e a tutti i militanti dell’Anpi provinciale”. 

Afferma Astuti “Angelo Chiesa non si è mai risparmiato nel testimoniare la lotta per la libertà e la democrazia contro il regime totalitario fascista: in molte occasioni ho avuto modo di sentirlo – spesso nelle scuole – e le sue parole rappresentavano sempre un monito, soprattutto nei confronti delle nuove generazioni, a non abbassare mai la guardia rispetto al sorgere di movimenti neofascisti. Il suo era un continuo sprone a rimarcare la difesa dei valori alla base della nostra Repubblica democratica”.

“Nel libro che ha deciso di scrivere qualche anno fa, “Racconti di vita e di lotta”, mi ha sempre colpito il ricordo, con grande emozione, della sua prima azione da resistente: la creazione di un volantino indirizzato proprio ai giovani. Un’attenzione, quella rivolta ai giovani, che lo ha spinto più volte negli anni a favorire un allargamento dell’associazione a nuovi componenti, per favorire una piena consapevolezza nella società dei valori di democrazia, solidarietà e libertà.

Un ringraziamento doveroso per quanto Angelo ci ha insegnato e continuerà a insegnarci” conclude Astuti.

Tag:

Leggi anche: